TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 18:15

 /    /    /  benefici dei semi di chia
Tutti i benefici dei semi di chia

SALUTE14 settembre 2019

Tutti i benefici dei semi di chia

I semi di chia per le popolazioni colombiane sono simbolo di forza.

Originaria del centro e sud America, la chia è detta anche “salvia hispanica”, da questa pianta si ricavano i semi, ricchi di proprietà benefiche.

Le civiltà precolombiane consideravano questo alimento come uno dei pilastri del regime alimentare insieme al mais, all’amaranto e ai fagioli, in particolare la chia veniva consumata prima di una battaglia.

Definita “supercibo” per le sue proprietà energizzanti e immunostimolanti, la chia e il suo consumo si stanno diffondendo per gli omega 3, acidi grassi benefici presenti nei semi.

Ma vediamo quali altri vantaggi o benefici hanno i semi di chia: agiscono sul controllo dei livelli del colesterolo cattivo; contribuiscono alla riduzione dei trigliceridi; svolgono un’azione di abbassamento della pressione del sangue e hanno proprietà antinfiammatorie.

Questa pianta è anche ricca di vitamine: A, C e sali minerali come il calcio, il potassio e il ferro, che rendono i semi degli ottimi integratori naturali.

I semi di chia sono piccoli e di colore variegato, hanno un sapore neutro che li rende adatti a più usi diversi dalla colazione ai pasti principali in aggiunta a una fresca insalata, alle minestre, alle vellutate o a piatti di pasta, riso, orzo, farro e quinoa; possono arricchire anche pane e focacce fatte in casa.

Dove trovare i semi di chia?

In erboristeria, nei negozi di prodotti biologici e in quelli del commercio equo solidale oppure anche online.