Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
  • 12:07 | Ibrahimovic operato al ginocchio
  • 11:56 | Mancini pensa a un po’ di turnover per il Galles
  • 11:45 | Chi è Florin Vitan, tiktoker che sogna di fare l'attore
  • 11:45 | Tabella tempi di cottura sottovuoto bassa temperatura
Cate Blanchett, 5 film da vedere Cate Blanchett in una scena di Blue Jasmine
CINEMA 18 gennaio 2020

Cate Blanchett, 5 film da vedere

di Tommaso Passera

I titoli per conoscere meglio la nuova presidente di giuria a Venezia

Cate Blanchett sarà la prossima presidente di giuria alla Mostra di Venezia.

L’attrice australiana ha vinto numerosi premi tra cui due Oscar, uno per Blue Jasmine di Woody Allen e The Aviator di Martin Scorsese e tre Golden Globe, oltre a molti altri riconoscimenti. Un'artista a tutto tondo, già ammirata a Venezia nei film Elizabeth di Shekhar Kapur e Io non sono qui (I'm Not There) di Todd Haynes, con cui vinse la Coppa Volpi come miglior attrice nel 2007.


Quelli che seguono sono cinque film dell’attrice che meritano di essere visti per apprezzarne meglio le grandi qualità interpretative.

Il curioso caso di Benjamin Button

“Sono nato in circostanze particolari”: Così inizia “Il curioso caso di Benjamin Button”, adattato da un racconto degli anni ’20 di F. Scott Fitzgerald su un uomo che nasce ottantenne e la cui età scorre al contrario: un uomo come tutti noi, incapace di fermare il tempo. Da New Orleans alla fine della Prima Guerra mondiale nel 1918, fino al XXI secolo, in un percorso insolito come può essere la vita di ognuno, il film è lo straordinario racconto di un uomo non così comune e delle persone e dei luoghi che scopre lungo il percorso, gli amori che trova e che perde, le gioie della vita e la tristezza della morte e quello che resta oltre il tempo. 

GUARDA IL CURIOSO CASO DI BENJAMIN BUTTON SU TIMVISION

The Aviator

Howard Hughes (Leonardo DiCaprio), una delle personalità più interessanti del ventesimo secolo, e’ stato un autorevole innovatore, un abile industriale, un affascinante produttore cinematografico e un tipico esempio di americano amante del rischio, ma considerava se stesso soprattutto un pilota d'aerei. Con “The Aviator”, il regista Martin Scorsese racconta gli anni più intensi della vita di Hughes: quelli fra la metà degli anni Venti e i Quaranta, quando l'audacia e la passione per il volo lo resero famoso sia nel campo dell'aviazione sia in quello del cinema. Furono anni di grandi invenzioni, di amori turbolenti e di scontri furiosi con altre compagnie aeree, ma anche quelli in cui per la prima volta le ambizioni di Howard Hughes pagano lo scotto della fama, della fortuna e della sua personale ossessione per la perfezione. 

GUARDA THE AVIATOR SU TIMVISON

Babel

Un tragico incidente che coinvolge una coppia di americani in Marocco provoca una catena di eventi che coinvolgono quattro famiglie in altrettante nazioni del mondo. Legati dalle circostanze, ma divisi dai continenti, dalla cultura e dalle lingue, tutti i personaggi scoprono che alla fine è la famiglia l’unica realtà in grado di offrire conforto. Nelle sperdute sabbie del deserto marocchino, echeggia lo sparo di un fucile, che provoca una catena di eventi che mette in collegamento la lotta disperata per la sopravvivenza di una coppia di turisti americani con due ragazzini marocchini coinvolti in un involontario crimine, così come una governante che entra illegalmente in Messico con due bambini ad un’adolescente giapponese ribelle e sordomuta, il cui padre è ricercato dalla polizia di Tokyo. Separati da culture in contrasto tra loro e distanze sterminate, ognuno di questi quattro gruppi di persone diverse è comunque spinto verso un comune destino di isolamento e dolore. Nel giro di pochi giorni, ognuno di loro affronterà la spiacevole sensazione di essere profondamente sperduto – sperduti nel deserto, nel mondo e in se stessi – mentre vengono spinti ad un grado estremo di confusione e paura, ma anche a provare la forza dei legami e dell’amore ad un livello mai raggiunto prima.

GUARDA BABEL SU TIMVISION

Blue Jasmine

In questo dramma Woody Allen narra le conseguenze devastanti di chi distoglie lo sguardo dalla realtà, e si nasconde di fronte alla certezza. Jasmine Francis è la moglie di un ricco finanziere newyorkese. La loro vita è perfetta. Un giorno il marito, accusato di frode, si suicida in carcere. La vita di Jasmine cambia per sempre. Costretta a tornare a casa della sorella, Jasmine ha un crollo nervoso. Qui conosce un ricco diplomatico a cui però mente sulla sua condizione. Si innesca così un susseguirsi di rivelazioni tra i vari personaggi con gravi conseguenze per tutti. Il difetto di Jasmine è che vive costantemente del giudizio degli altri per aumentare la sua autostima, rimanendo però cieca di fronte a ciò che accade intorno a lei. Ritratta in modo raffinato da una regale Cate Blanchett, Jasmine ottiene la compassione dello spettatore, perché è la causa inconsapevole della sua stessa rovina. 

GUARDA BLUE JASMINE SU TIMVISION

Diario di uno scandalo

Due donne trascinate in un vortice di bisogni e tradimenti: è questo il fulcro narrativo di questo thriller psicologico. Tutti gli sviluppi e gli intrecci della storia vengano annotati nell’amaro diario di Barbara Covett (Judi Dench), un’insegnante autoritaria e solitaria che governa con pugno di ferro la sua classe in una malandata scuola superiore statale di Londra. Fatta salva la sua gatta, Portia, Barbara vive sola, senza amici né confidenti. Ma il suo mondo cambia il giorno in cui incontra la nuova insegnante di arte della scuola, Sheba Hart (Cate Blanchett). Sheba sembra essere lo spirito gentile e l’amica leale che Barbara ha sempre cercato. Ma quando Barbara scopre che Sheba ha una appassionata relazione con uno dei suoi studenti (Andrew Simpson), la loro amicizia prende una piega imprevista. Mentre Barbara minaccia di denunciare il segreto di Sheba sia al marito (Bill Nighy) che al mondo esterno, i segreti e le ossessioni più oscure della stessa Barbara emergono prepotenti, portando alla luce la menzogna che contraddistingue entrambe le donne.


 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento