• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 17:37
News
  • 16:35 | Cosa sappiamo sulla pillola anti-Covid di Pfizer autorizzata dall'Ema
  • 15:54 | La crisi della depressione fra gli adolescenti
  • 15:27 | Quirinale, nuova fumata nera: 433 astenuti, 166 per Mattarella
  • 14:30 | A Londra una delle più grandi mostre di Raffaello
  • 14:05 | Giorno della Memoria: contro l'indifferenza
  • 13:56 | Juventus, per il rifondazione si pensa anche a Jorginho e Koulibaly
  • 13:47 | Ash Barty, dopo 42 anni c'è un’australiana in finale agli Aus Open
  • 13:38 | Il discorso di Mattarella per il Giorno della Memoria
  • 12:57 | Il 2021 è stato l'anno più antisemita del decennio
  • 12:07 | L’arte sostiene la ricerca per la Fondazione IEO-Monzino
  • 11:25 | Ibrahimovic potrebbe esserci per il derby
  • 11:15 | L’Atalanta su Cambiaso del Genoa
  • 10:29 | Da febbraio basta il Green pass per arrivare dall’Europa
  • 10:01 | La Juventus dopo Vlahovic punta Nandez
  • 09:49 | Crisi ucraina: la lettera degli Usa alla Russia
  • 09:05 | Kessié si fa male durante gli ottavi di Coppa d’Africa
  • 08:35 | Mancini e il raduno con Balotelli: “La pressione ci esalta”
  • 07:00 | Le trattative per il Quirinale e le altre notizie in prima pagina
  • 00:01 | Eurocup: l’Aquila non vola mai, anche Andorra passa a Trento 71-82
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
Ennio Morricone, 5 film e 5 colonne sonore indimenticabili Robert De Niro in una scena di "C'era una volta in America"
CINEMA 6 luglio 2020

Ennio Morricone, 5 film e 5 colonne sonore indimenticabili

di Giovanni Teolis

Da Sergio Leone a Quentin Tarantino, passando da Giuseppe Tornatore

Ennio Morricone ha fatto la storia del cinema: secondo alcune stime sarebbero addirittura 500 le partiture che il maestro avrebbe scritto per il cinema e la televisione in oltre 50 anni.

Un record per il cinema occidentale, ancor più se si considera quanto da lui prodotto in termini di qualità ogni volta che è stato chiamato in causa.


Le composizioni di Ennio Morricone sono diventate sinonimo stesso dei film per cui sono stati scritte ;e questo perché erano in grado di tratteggiare in maniera unica sia il personaggio che le scene in cui questo era protagonista.


Ecco cinque film in cui la colonna sonora composta dal maestro italiano è diventata di fatto un “personaggio” memorabile della pellicola stessa. Ecco cinque film che hanno fatto la storia del cinema anche e soprattutto per la presenza della musica di Morricone.

;

>>>LA MUSICA DEL GRANDE ENNIO MORRICONE

Il buono, il brutto e il cattivo - 1966

È forse la composizione in assoluto che tutti ricordano e riconoscono alla prima nota. Merito senz’altro della straordinaria invenzione di riprodurre il suono dell’ululato di un coyote con più voci e con più strumenti. Nel film tre uomini privi di scrupoli e di ideali vivono ai margini della legalità e sono insieme a caccia di un bottino nascosto in una tomba. Nessuno dei tre però si fida dell’altro e soprattutto nessuno dei tre vuole alla fine spartire l’enorme somma. Arriverà quindi la resa dei conti finale…La suspense è tutta già lì nella musica.

C'era una volta in America - 1984

Ultima collaborazione di Morricone con il regista Sergio Leone che qui narra, nell'arco di più di quarant'anni (dagli anni Venti ai Sessanta), le drammatiche vicissitudini del criminale David "Noodles" Aaronson e dei suoi amici nel loro progressivo passaggio dal ghetto ebraico all'ambiente della malavita organizzata nella New York del proibizionismo. Il richiamo alle colonne sonore già sentite negli spaghetti western è evidente: a condurre il tema però qui è il suono dolce di un flauto di Pan.

The Mission - 1986

Le note meravigliose e struggenti di un oboe accompagnano la storia di un mercenario (Robert De Niro) e di un prete (Jeremy Irons) che uniscono le loro forze per difendere una tribù sudamericana dal brutale dominio degli imperi colonialisti del 18esimo secolo.

Nuovo cinema paradiso - 1989

Il clarinetto che si sente nel tema centrale del film è uno dei punti di forza del lavoro di Giuseppe Tornatore. La pellicola è un omaggio al cinema e alla sua forza immaginifica. È proprio la musica di Morricone ad accompagnare i ricordi del protagonista, un regista ormai affermato, quando apprende la notizia della morte dell’operatore del cinematografo del piccolo paese siciliano in cui è cresciuto e in cui ha scoperto per la prima volta la magia della pellicola. Nelle note scritte da Morricone ci sono l’infanzia, la scuola, la cabina di propiezione, i baci tagliati al suono della campana del parroco, la madre, il primo amore...

The Hateful Eight - 2016

Morricone ha ammesso che questa colonna sonora non era la sua migliore mai scritta in carriera, ma è stata più che sufficiente per vincere il premio Oscar. È stata poi senz’altro anche l’occasione per Quentin Tarantino di ricongiungersi non solo metaforicamente con i suoi misti dello spaghetti western, Sergio Leone in testa. Qui la musica accompagna la storia di otto viaggiatori che, bloccati dalla neve in un emporio, si rendono presto conto che qualcuno di loro non è chi dice di essere. Non tutti usciranno da lì vivi.


LEGGI ANCHE: Sarà Netflix a trasmettere il nuovo film di Aaron Sorkin

;

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento