Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 31 luglio 2021 - Aggiornato alle 22:00
Live
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 18:00 | Covid, i dati del 31 luglio: il tasso di positività è al 2,5%
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
  • 10:00 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 09:29 | Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta
  • 09:15 | Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza
  • 09:03 | I bronzi di Simona Quadarella e Irma Testa
  • 00:15 | Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit)
  • 20:26 | Per Rea il futuro è in SBK, ma “mai dire mai alla MotoGP”
  • 19:00 | Covid, monitoraggio Iss: l'Rt è salito a 1,57
  • 18:03 | L’Italvolley maschile vola ai quarti del torneo olimpico
  • 16:39 | La variante Delta si diffonde come la varicella
  • 16:09 | Covid, perché la Cina ha accusato gli Usa di terrorismo
  • 16:08 | L'aumento dei contagi a Tokyo: stato d'emergenza fino al 31 agosto
Un franchise horror su una casa di torture di New Orleans
CINEMA 12 giugno 2021

Un franchise horror su una casa di torture di New Orleans

di Giovanni Teolis

"The LaLaurie Mansion" divenne famosa per gli omicidi commessi da Delphine LaLaurie

Nuovo franchise horror all’orizzonte.

Darren Lynn Bousman, regista di quattro film di Saw, tra cui anche l’ultimo Spiral, sarà dietro la macchina da presa di una serie di film incentrati sulla famigerata casa di New Orleans, The LaLaurie Mansion. L’edificio, protagonista anche di una stagione di American Horror Story, è il luogo dove la socialite Delphine LaLaurie ha torturato e ucciso numerosi schiavi all'inizio del 1800.


Sempre secondo le prime informazioni che sono trapelate i diversi film del franchise saranno ambientati in periodi diversi, con il primo a firma di Bousman ai giorni nostri. Proprio Bousman, che ha recentemente trascorso un po' di tempo nella villa, ha parlato così del progetto:

"Partecipare a questo progetto è un sogno che si avvera per me. Da quando riesco a ricordare sono stato ossessionato dal paranormale. Chiunque studi il soprannaturale conosce le leggende e la tradizione di LaLaurie Mansion. È il Santo Graal di questo tipo di ambienti. Recentemente mi è stato permesso l'accesso alla casa e ho potuto soggiornarvi con i fratelli Hayes (possibili sceneggiatori del film, ndr). Non c'è modo di articolare le mie 72 ore dentro quelle mura. La casa ti consuma. La sua storia ti paralizza. I fratelli Hayes hanno creato un racconto così emozionante, pieno di suspense e spaventoso che non vedo l'ora di presentare al mondo questo luogo incredibile".

 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento