Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 25 novembre 2020 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 23:05 | Champions, il Barcellona agli ottavi di finale
  • 23:02 | Oscar 2021, Netflix a caccia del record
  • 23:01 | Champions, Lazio-Zenit 3-1, ottavi di finale a un passo
  • 22:59 | La Juve agli ottavi di Champions con Morata al 92'
  • 21:07 | Champions, Chelsea e Siviglia qualificate agli ottavi
  • 19:33 | Klopp: 'Atalanta ottima squadra, ad Anfield altra partita'
  • 19:29 | Zidane, tanti assenti Real nessun alibi: 'Questa è la Champions'
  • 19:15 | Gigi Hadid nel suo nuovo mondo di mamma
  • 18:45 | Cosa sappiamo della docu-serie su Nicki Minaj
  • 17:45 | Buon compleanno Vanessa Incontrada
  • 17:39 | Vasco, il corto "Anima fragile" e i 40 anni di "Colpa d'Alfredo"
  • 17:30 | Covid-19, boom di decessi in Italia: 853 in 24 ore
  • 17:23 | Gmail ora ha un pannello con informazioni dettagliate sui contatti
  • 17:02 | "Baby" è il primo singolo internazionale di Sfera Ebbasta con J Balvin
  • 16:48 | Liguria, Umbria e Basilicata arancioni fino al 3 dicembre
  • 16:32 | Microsoft Teams: in arrivo le riunioni gratuite senza limiti di tempo
  • 16:30 | Uova strapazzate con spumante
  • 16:17 | Fauci: "Dal 12 dicembre si può partire con il vaccino in Usa e Italia"
  • 16:15 | Valentino Rossi: l’anello di fidanzamento per Francesca
  • 15:55 | Prandelli: 'Coppa Italia occasione giusta per ripartire'
Perché Francis Ford Coppola sta litigando con Winona Ryder Winona Ryder in una scena di "Dracula" di Francis Ford Coppola
CINEMA 29 giugno 2020

Perché Francis Ford Coppola sta litigando con Winona Ryder

di Giovanni Teolis

Regista e attrice ritornano su un episodio avvenuto durante il film Dracula del 1992

In una recente intervista al Sunday Times, l’attrice Winona Ryder ha rivelato che durante le riprese nel 1992 del film Dracula, il regista Francis Ford Coppola l’avrebbe ripetutamente insultata per farla piangere in maniera credibile.

Non solo: per sortire un maggiore effetto Coppola avrebbe invitato a fare la stessa cosa anche il restante cast maschile del film. Ryder però ha aggiunto però che Keanu Reeves e Anthony Hopkins si sarebbero rifiutati.

La risposta di Coppola

Coppola è voluto intervenire personalmente sulla vicenda e ha negato quanto detto da Ryder. Questa la versione dei fatti offerta in un’intervista a People

"Anche se penso che Winona sia un’attrice meravigliosa, l'incidente che ha descritto non è andato esattamente in quel modo e non so di cosa parli. Urlare o abusare delle persone non è qualcosa che faccio come persona o come regista. In quella situazione, che ricordo perfettamente, ho dato istruzioni a Gary Oldman, chi interpretava Dracula, di sussurrare parole improvvisate a lei e agli altri personaggi, rendendoli il più terribili e malvagi possibile. Non so cosa sia stato detto, ma l'improvvisazione è una pratica cinematografica comune".

Ryder conferma

Ryder ha successivamente voluto chiudere la polemica a distanza confermando di fatto la ricostruzione degli eventi di Coppola. Un portavoce dell’attrice ha infatti dichiarato:

"Winona e Francis sono d'accordo e il suo ricordo è corretto. Coppola ha chiesto agli attori di dire cose orribili a Winona come tecnica per aiutarla a piangere per la scena. Anche se questa tecnica non ha funzionato, lei lo ama e lo rispetta e considera un grande privilegio aver lavorato con lui".
 


LEGGI ANCHE: Sofia Coppola dirigerà e scriverà una nuova miniserie

 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento