Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 maggio 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 07:01 | Basket, Serie A: playoff al via, il programma dei quarti di finale
  • 01:30 | Internazionali di Roma, Sinner lotta ma vince Nadal
  • 00:01 | MotoGP, Dovizioso sui test con Aprilia: possibile tris a Misano
  • 00:01 | Post “seriali” contro Sergio Mattarella online: 11 indagati
  • 22:50 | Il Milan ha vinto 7-0 in casa del Torino
  • 20:34 | Covid, la variante indiana è arrivata in 44 paesi
  • 19:26 | Migranti, il piano del governo per l’estate
  • 19:09 | “Dirty Lines”, la serie Netflix sulle prime linee erotiche
  • 18:56 | Giro d’Italia 2021, quinta tappa all’australiano Caleb Ewan
  • 18:55 | Lo Zelig torna per festeggiare 35 anni di risate
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 262 morti
  • 17:45 | La regina Elisabetta all’apertura del Parlamento
  • 16:30 | Draghi: 'Sulle riaperture ci sarà un approccio graduale'
  • 16:00 | Milano, il nuovo progetto di Piazzale Loreto
  • 15:19 | L'effetto del vaccino su chi ha già avuto il Covid
  • 15:00 | Gianluigi Buffon, addio alla Juve (ma non al calcio)
  • 14:47 | Con la mascherina peggiorano i problemi alla pelle
  • 14:36 | Covid, il vademecum sull'uso della mascherina d'estate
  • 14:25 | Elodie: altezza, età e fidanzati della cantante di Amici
  • 14:16 | Nilufar: età, altezza e biografia della vip
Il cult anni ’80 “Giochi stellari” avrà un sequel Una scena di "Giochi stellari"
CINEMA 30 marzo 2021

Il cult anni ’80 “Giochi stellari” avrà un sequel

di Giovanni Teolis

A buon punto il lavoro di Gary Whitta, lo sceneggiatore di “Rogue One: A Star Wars Story”

Potrebbe presto vedere la luce finalmente il sequel del film cult anni 80 Giochi stellari.

Secondo alcune anticipazioni provenienti degli Stati Uniti infatti lo sceneggiatore Gary Whitta, conosciuto in questi anni per aver firmato film come Codice Genesi e Rogue One: A Star Wars Story, avrebbe terminato la stesura dello script. Whitta sarebbe riuscito quindi dove altri hanno fallito in passato: un sequel o un reboot di Giochi Stellari è stato a lungo un progetto sia di Steven Spielberg che di Seth Rogen.

 

Giochi stellari, The Last Starfighter in inglese, non fu un successo al botteghino e ricevette recensioni contrastanti dalla critica, ma riuscì comunque a diventare a suo modo un cult, anche nel nostro paese. Il film racconta che dopo aver finalmente raggiunto il punteggio più alto in Starfighter, il suo gioco arcade preferito, l'adolescente Alex Rogan (Lance Guest) incontra il progettista del gioco, Centauri (Robert Preston) che gli rivela di aver creato il videogioco come campo di allenamento per sviluppare e reclutare veri piloti che combattano una vera guerra nello spazio. Portato via dalla banalità della sua vita in una roulotte su un lontano pianeta alieno, Alex lotta per usare le sue abilità di giocatore di videogiochi per pilotare una vera nave, con vere vite in gioco.


Jonathan Betuel, che ha co-scritto il film originale, e che è stato coinvolto in questo nuovo progetto, parlando del sequel ha offerto qualche dettaglio in più:

"I protagonisti del film originale ora sono genitori e il tempo è passato. Non è un remake, continuerà la storia. Ciò che è cambiato è il tempo stesso, certamente il mondo dei video e il mondo alieno hanno continuato a scorrere. Non è assolutamente una capsula del tempo degli anni '80, lo stiamo portando al livello successivo".

E lo sceneggiatore Whitta ha poi aggiunto:

"In questo momento abbiamo una storia completamente sviluppata che è una combinazione di reboot e sequel che entrambi pensiamo onori l'eredità del film originale mentre passa il testimone ad una nuova generazione. Siamo entrambi molto eccitati dal punto di vista creativo"

 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento