Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 13:00
Live
  • 14:00 | Le grandi mostre che riaprono il 26 aprile
  • 13:45 | “E dentro sono blu” è il nuovo singolo di Francesco Arpino, l’intervista
  • 13:44 | Covid, quali paesi hanno applicato il coprifuoco
  • 13:15 | Quali sono gli stili di arredo più amati
  • 12:48 | Deddy, inediti e testi del cantante di Amici 20
  • 12:38 | Coltivazione della soia e impatto ambientale, cosa dobbiamo sapere
  • 12:25 | Quali sono gli uccelli più rari?
  • 12:15 | La Cappella degli Scrovegni su Haltadefinizione
  • 12:14 | Setter irlandese: info e carattere di questa razza
  • 12:10 | Tutto su "Anna", la serie tv di Niccolò Ammaniti
  • 12:04 | 5 curiosità su Napoleone Bonaparte
  • 11:34 | Catherine Zeta-Jones e Michael Douglas festeggiano la figlia
  • 11:29 | Usa, condannato l'agente che uccise George Floyd
  • 11:18 | Il Borussia Dortmund vuole André Silva
  • 11:15 | Barbabietola al forno per un contorno light
  • 11:05 | L’ok dell’Ema al vaccino Johnson&Johnson
  • 11:02 | Facebook: ecco le Live Audio Room per sfidare Clubhouse
  • 10:49 | La vittoria della Fiorentina a Verona
  • 10:31 | Da maggio studenti in classe al 60 per cento
  • 09:51 | Buon compleanno alla regina Elisabetta II
Golden Globe 2021: i premi e le curiosità L'attrice Anya Taylor-Joy alla notizia della vittoria come migliore attrice in una miniserie - Credit: NIPI / IPA / Fotogramma
CINEMA 1 marzo 2021

Golden Globe 2021: i premi e le curiosità

di Giovanni Teolis

Trionfa il film “Nomadland” e le serie Netflix “The Crown” e “La regina degli scacchi”

Sono stati assegnati i Golden Globes 2021, cerimonia giunta alla sua 78esima edizione.

E non sono mancate le sorprese. Ecco tutto quello che c’è da sapere, dalle curiosità ai premi assegnati:

  • La vittoria di Nomadland come miglior film drammatico ha reso Chloé Zhao, la seconda donna della storia a vincere un premio come miglior regista. La prima fu Barbra Streisand premiata nel 1983 per  aver diretto Yentl.

  • Netflix ha raccolto ben 10 premi tra tutti spiccano quelli per The Crown (4 premi) e La regina degli scacchi (2). 

  • Anya Taylor-Joy porta a casa una delle due candidature di quest’anno (migliore attrice in una miniserie), permettendosi di battere due monumenti come Nicole Kidman e Cate Blanchett. Se ancora ci fosse stato qualche dubbio, è nata una stella....

  • Gillian Anderson vince il suo secondo Golden Globe 24 anni dopo il primo, nel 1997 per X-files. Era alla sesta candidatura. 

  • Chadwick Boseman è diventato il secondo vincitore postumo come miglior attore in un film drammatico per la sua interpretazione come musicista jazz in Ma Rainey's Black Bottom. La star di Black Panther è morta ad agosto di cancro al colon. Aveva 43 anni.

  • Terzo Golden Globe per Aaron Sorkin, arrivato alla sua nona nomination. I precedenti due li aveva vinti per le sceneggiature di The Social Network e Steve Jobs.

  • Rosamund Pike vince il Globe, dopo le candidature per Gone Girl e per A Private War.

  • Con il Golden Globe a Soul diventano 10 i riconoscimenti per la Pixar nella categoria miglior film d’animazione.

  • Il vincitore come miglior attore in un film TV Mark Ruffalo (I Know This Much Is True) e il vincitore come miglior film straniero Lee Isaac Chung (Minari) hanno ricevuto enormi abbracci dai loro figli mentre accettavano le loro statuette, mentre David Fincher si è bevuto uno shot alla notizia della vittoria per la migliore sceneggiatura di Aaron Sorkin di "Il processo di Chicago 7". 

  • La Hollywood Foreign Press Association nei giorni scorsi è stata al centro delle polemiche per non avere alcun membro nero nella propria organizzazione composta da 87 persone. Il co-creatore di "Schitt's Creek" Daniel Levy ha usato il suo discorso per chiedere un cambio di passo a partire dalla prossima edizione:  "Spero che l'anno prossimo questa cerimonia rifletta la vera ampiezza e diversità dei film e della televisione che vengono fatti oggi, perché c'è molto di più da celebrare". La star di Borat, Sacha Baron Cohen, è stato più tagliente nell'accettare il premio per la miglior commedia o musical del film. "Grazie alla Hollywood Foreign Press, tutta bianca".

  • ”Mank", il film di David Fincher aveva il maggior numero di nomination (6) ma è uscito dalla serata a mani vuote. 

Tutti i premi

“Nomadland” – Miglior film drammatico
“Mank”
“The Father”
“Promising Young Woman“
“The Trial of the Chicago 7”

Andra Day – Migliore attrice in un film drammatico per “The United States vs Billie Holiday”
Viola Davis (“Ma Rainey’s Black Bottom”)
Andra Day (“The United States vs Billie”)
Frances McDormand (“Nomadland”)
Carey Mulligan (“Promising Young Woman”)
Vanessa Kirby (“Pieces of a Woman”)

Borat Subsequent Moviefilm – Miglior film commedia o musicale
“Hamilton”
“Music”
“Palm Springs”
“The Prom”

Chloé Zhao – Miglior regista per “Nomadland”
Emerald Fennell (“Promising Young Woman”)
David Fincher (“Mank”)
Regina King (“One Night in Miami”)
Aaron Sorkin (“The Trial of the Chicago 7”)

Aaron Sorkin – Migliore sceneggiatura per “The Trial of the Chicago 7”
Chloé Zhao (“Nomadland”)
Florian Zeller and Christopher Hampton (“The Father”)
Jack Fincher (“Mank”)
Emerald Fennell (“Promising Young Woman”)

Chadwick Boseman – Miglior attore in un film drammatico per “Ma Rainey’s Black Bottom”.
Riz Ahmed (“Sound of Metal”)
Anthony Hopkins (“The Father”)
Gary Oldman (“Mank”)
Tahar Ramin (“The Mauritanian”)

Sacha Baron Cohen – Migliore attore in un film commedia o musicale per “Borat Subsequent Moviefilm”.
James Corden (The Prom)
Lin-Manuel Miranda (Hamilton)
Dev Patel (The Personal History of David Copperfield)
Andy Samberg (Palm Springs)

Rosamund Pike  – Migliore attrice in un film commedia o musicale per “I Care a Lot”
Maria Bakalova (“Borat Subsequent Moviefilm”)
Kate Hudson (“Music”)
Michelle Pfeiffer (“French Exit”)
Anya Taylor-Joy (“Emma”)

Jodie Foster –  Migliore attrice non protagonista per “The Mauritanian”
Glenn Close (Elegia americana)
Olivia Colman (The Father)
Amanda Seyfried (Mank)
Helena Zengel (Notizie dal mondo)

Minari – Miglior film straniero
“Another Round”
“La Llorona”
“The Life Ahead”  (La vita davanti a sé)
“Two of Us” (Due)

La regina degli scacchi – The Queen’s Gambit – Miglior miniserie o film per la televisione
“Normal People”
“The Undoing”
“Small Axe”
“Unorthodox”

Anya Taylor-Joy – Miglior attrice in una miniserie o film per la televisione per “La regina degli scacchi”
Shira Haas, “Unorthodox”
Nicole Kidman, “The Undoing”
Cate Blanchett, “Mrs. America”
Daisy Edgar-Jones, “Normal People”

Gillian Anderson – Miglior attrice non protagonista in una serie per “The Crown”
Helena Bonham Carter, “The Crown”
Julia Garner, “Ozark”
Annie Murphy, “Schitt’s Creek”
Cynthia Nixon, “Ratched”

“The Crown" – Miglior serie drammatica
“The Mandalorian”
“Lovecraft Country”
“Ozark”
“Ratched”

Josh O’Connor – Miglior attore in una serie drammatica per “The Crown”.
Jason Bateman, “Ozark”
Bob Odenkirk, “Better Call Saul”
Matthew Rhys, “Perry Mason”
Al Pacino, “Hunters”

"Schitt’s Creek" – Miglior serie commedia o musicale
“Emily in Paris”
“Ted Lasso”
“The Flight Attendant”
“The Great”

Jason Sudeikis – Miglior attore in una serie commedia o musicale per “Ted Lasso”.
Don Cheadle, “Black Monday”
Eugene Levy, “Schitt’s Creek”
Nicholas Hoult, “The Great”
Ramy Youssef, “Ramy”

Trent Reznor & Atticus Ross and Jon Batiste – Migliore colonna sonora originale per “Soul”
Alexandre Desplat (“The Midnight Sky”)
Ludwig Göransson (“Tenet”)
James Newton Howard (“News of the World”)
Trent Reznor & Atticus Ross (“Mank”)

“IO SÌ (SEEN)” — “The Life Ahead” Musica di Diane Warren; Testo: Diane Warren, Laura Pausini, Niccolò Agliardi Migliore canzone originale 
“SPEAK NOW” — “One Night in Miami”
Musica e testo di Leslie Odom Jr, Sam Ashworth
“TIGRESS & TWEED” — “The United States Vs. Billie Holiday”
Musica e testo di Andra Day, Raphael Saadiq
“FIGHT FOR YOU” — “Judas and the Black Messiah”
Musica di H.E.R., Dernst Emile II; Testo di H.E.R. e Tiara Thomas
“HEAR MY VOICE” — “The Trial of the Chicago 7”
Musica di Daniel Pemberton; Testo di Daniel Pemberton e Celeste Waite

Emma Corrin Miglior attrice in una serie drammatica per “The Crown”
Jodie Comer, “Killing Eve”
Laura Linney, “Ozark”
Sarah Paulson, “Ratched”

Mark Ruffalo Miglior attore in una mini-serie o film per la televisione per "I Know This Much Is True”.
Bryan Cranston, “Your Honor”
Jeff Daniels, “The Comey Rule”
Ethan Hawke, “The Good Lord Bird”
Hugh Grant, “The Undoing”

Miglior film d’animazione “Soul”
“Onward”
“Over the Moon”
“Wolfwalkers”

Catherine O’Hara Miglior attrice in una serie commedia o musicale per "Schitt’s Creek"
Lily Collins, “Emily in Paris”
Kaley Cuoco, “The Flight Attendant”
Elle Fanning, “The Great”
Jane Levy, “Zoey’s Extraordinary Playlist”

John Boyega – Miglior attore non protagonista in una serie per "Small Axe".
Brendan Gleeson, “The Comey Rule”
Dan Levy, “Schitt’s Creek”
Jim Parsons, “Hollywood”
Donald Sutherland, “The Undoing”

Daniel Kaluuya – Miglior attore non protagonista per “Judas and the Black Messiah”
Sacha Baron Cohen (“The Trial of the Chicago 7”)
Daniel Kaluuya (“Judas and the Black Messiah”)
Jared Leto (“The Little Things”)
Bill Murray (“On the Rocks”)
Leslie Odom, Jr. (“One Night in Miami”)

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento