TimGate
header.weather.state

Oggi 26 maggio 2022 - Aggiornato alle 10:15

 /    /    /  halle berry catwoman regia film
Halle Berry si candida per la regia del prossimo Catwoman

CINEMA16 novembre 2021

Halle Berry si candida per la regia del prossimo Catwoman

di Giovanni Teolis

L’attrice vuole cancellare così la brutta esperienza del film uscito nel 2004

A margine della campagna promozionale per Bruised, il suo esordio alla regia, Halle Berry è tornata a parlare di un suo vecchio film, un clamoroso flop: Catwoman. Un flop anche professionale visto che l’attrice Oscar per Monster's Ball venne premiata con il premio per la peggiore interpretazione di quell’anno, il Razzie Awards.


A quasi 20 anni di distanza, Berry in un’intervista con Jake's Takes, a domanda su quale film le piacerebbe rifare nella sua nuova veste da regista, ha risposto immediatamente che le piacerebbe poter rivisitare e reimmaginare la storia di Catwoman. Queste le parole di Berry a tal proposito:

"Mi piacerebbe dirigere Catwoman. Con quello che ho appreso ora con l’esperienza che ho avuto, potrei reinventare quel mondo. [..] Vorrei proprio tornare indietro e reimmaginare Catwoman. Vorrei che Catwoman salvasse il mondo come fa già la maggior parte dei supereroi maschi. Alzerei la posta in gioco. Sarebbe più inclusivo sia per gli uomini che per le donne"

Secondo l’attrice ora regista, l’operazione che compirebbe non sarebbe poi tanto distante da quella compiuta proprio per la realizzazione del suo film d'esordio Bruised in cui il personaggio principale, da lei interpretato, inizialmente era stato pensato per essere una donna bianca cattolica irlandese di 25 anni.


E che il film Catwoman sia una “ferita aperta” per l’attrice lo dimostrano poi anche le parole pronunciatedall'artista anche al Jimmy Kimmel Live!

“Ho lavorato davvero duramente per essere Catwoman. Ho imparato la capoeira. Ho fatto il mio lavoro. La parte scoraggiante è stata che mi davano la colpa per il fallimento. Non l’ho diretto, non l’ho prodotto, non l’ho scritto. Ero solo l’attrice. Ma per tutti questi anni ho portato il peso del fallimento di quel film. Sembrava che il suo insuccesso fosse tutta colpa mia. Non è stata colpa mia, ma ho portato il peso per tutti questi anni”.