TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Si arricchisce il cast del nuovo film di Bong Joon Ho
Si arricchisce il cast del nuovo film di Bong Joon Ho

FANTASCIENZA23 maggio 2022

Si arricchisce il cast del nuovo film di Bong Joon Ho

di Tommaso Passera

Il premio Oscar oltre che con Pattinson lavorerà anche con Toni Colette e Mark Ruffalo

Sta prendendo sempre più forma il nuovo progetto cinematografico di Bong Joon Ho, regista premio Oscar di Parasite. Nei mesi scorsi era stata annunciata già la presenza nel ruolo del protagonista Robert Pattinson, mentre ora trapelano come componenti del cast anche i nomi di Naomi Ackie, Toni Collette e Mark Ruffalo. Il film, ancora senza titolo, è basato sul romanzo Mickey7 di Edward Ashton. Bong scriverà, dirigerà e produrrà.


Secondo già quanto riportato Mickey7 racconterà la storia “di un componente sacrificabile di una spedizione spaziale inviata a colonizzare il pianeta ghiacciato Niflheim. Ogni volta che bisogna fare qualcosa di particolarmente pericoloso, che possa mettere a rischio la vita di un membro dell’equipaggio, allora è Mickey l’agnello sacrificale. Perché anche se muore il corpo, una copia della mente di Mickey è immagazzinata in una memoria esterna, così da poter essere poi trasferita in un nuovo, identico corpo. Dopo essere morto sei volte, Mickey incomincia a capire quali sono i termini della sua stessa esistenza e perché sia stato mandato insieme agli altri per colonizzare un nuovo pianeta. Durante una ricognizione, Mickey7 si perde e riesce a tornare alla base solo grazie all’aiuto di un nativo di Niflheim. Ma nel frattempo, dato che il sistema automatico lo aveva già dato per morto, ha creato un Mickey8, e avere due sacrificabili non è possibile, se venissero scoperti verrebbero probabilmente entrambi terminati”.


Come ha fatto notare più di qualche commentatore non è da escludere, che come già successo per film passati, Bong decida di realizzare un adattamento che si ispira al romanzo senza replicarlo in maniera fedele. In ogni caso sembra evidente la voglia di Bong a questo punto di tornare a frequentare il territorio fantascientifico di film come Snowpiercer e The Host.