Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 novembre 2021 - Aggiornato alle 21:00
News
  • 20:53 | "Il virus ha mostrato come dipendiamo gli uni dagli altri"
  • 20:03 | Nucleare iraniano: a Vienna ricominciano le trattative
  • 17:30 | Riforma del processo civile: ecco cosa prevede
  • 17:24 | Roma, Pellegrini infortunato rientra nel 2022
  • 17:00 | Covid, i dati del 29 novembre: tasso di positività al 2,9%
  • 14:35 | Juve, Codacons: 'Se accuse confermate retrocessione'
  • 13:55 | Inter, Inzaghi perde Darmian e Ranocchia per 15-20 giorni
  • 13:49 | Allegri: 'Ne usciremo, servono calma e pazienza'
  • 13:32 | Chi era Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto a 41 anni
  • 11:54 | Aumentano i vaccini: una conseguenza di Super Pass e variante
  • 11:41 | Speranza: "Non sono allo studio ulteriori misure anti-Covid"
  • 11:29 | Basket, Petrucci a Banchero: “Ti aspetto presto in Nazionale”
  • 11:28 | Variante Omicron, perché l'Oms non vuole chiudere le frontiere
  • 11:15 | Napoli, Matteo Politano è guarito dal Covid-19
  • 11:07 | Coppa Davis, l’Italia sfida la Croazia ai quarti di finale
  • 10:35 | La trattativa per Malang Sarr all'Inter
  • 10:30 | Agli Uffizi di Firenze la mostra sull’infanzia nell’antica Roma
  • 10:20 | Chiesa out fino alla fine dell’anno
  • 10:03 | Il nuovo primo ministro della Repubblica Ceca
  • 09:42 | Come l’ospedale Sacco ha intercettato la variante Omicron
Paolo Sorrentino rappresenterà l’Italia agli Oscar Una scena da "È  stata la mano di Dio"
CINEMA 26 ottobre 2021

Paolo Sorrentino rappresenterà l’Italia agli Oscar

di Giovanni Teolis

“È  stata la mano di Dio” scelto per concorrere nella categoria “Miglior film straniero”

Paolo Sorrentino con il suo film È  stata la mano di Dio rappresenterà l’Italia alla 94ma edizione degli Academy Awards nella selezione per la categoria “International Feature Film Award”.

La nuova pellicola del regista italiano concorrerà infatti per entrare tra i 15 migliori film internazionali selezionati dall’Academy. La shortlist verrà resa nota il 21 dicembre 2021. L’annuncio delle nomination (la cinquina dei film nominati per concorrere alla prestigiosa statuetta) è previsto invece per l’8 febbraio 2022, mentre la 94esima edizione degli Academy Awards si terrà a Los Angeles il 27 marzo 2022.


È stata la mano di Dio, presentato in anteprima all’ultima Mostra di Venezia e poi anche al Telluride e al London Film Festival, uscirà nelle sale italiane il 24 novembre, seguito da cinema selezionati nel resto del mondo il 3 dicembre, mentre sarà disponibile nel catalogo Netflix a partire dal 15 dicembre.


È stata la mano di Dio è il racconto autobiografico della giovinezza dI Paolo Sorrentino sconvolta dalla perdita dei genitori in un tragico incidente. Ambientato nella Napoli degli anni '80, il film è incentrato su Fabietto Schisa, un goffo adolescente italiano la cui vita e la cui eccentrica famiglia vengono travolte prima dall'elettrizzante arrivo della leggenda del calcio Diego Maradona e poi da uno scioccante incidente. E sarà proprio Maradona a salvare Fabietto da quella tragedia, mettendo di fatto in moto il suo futuro.


Paolo Sorrentino in un recente intervento al Deadline's Contenders Film: London ha detto:
 

"Avevo questa storia che avevo paura di fare perché è molto personale, ma siccome è una storia dolorosa - anche se c'è una parte di commedia - ho pensato che fosse una buona idea condividere il mio dolore con un potenziale pubblico e vedere se quel dolore riguardava solo me o anche altre persone".

 

 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento