TimGate
header.weather.state

Oggi 19 maggio 2022 - Aggiornato alle 10:55

 /    /    /  paul verhoeven nuovo film young sinner
Paul Verhoeven vuole realizzare un nuovo “Basic Instinct”

Il regista Paul Verhoeven- Credit: SplashNews.com / IPA / Fotogramma

CINEMA08 dicembre 2021

Paul Verhoeven vuole realizzare un nuovo “Basic Instinct”

di Giovanni Teolis

Il regista olandese ha annunciato il suo prossimo film: si intitolerà “Young Sinner”

Protagonista nell’ultima edizione di Cannes con il suo discusso film Benedetta, Paul Verhoeven, già regista di un cult come Basic Instinct, è pronto a tornare nuovamente dietro la macchina da presa per la realizzazione di un nuovo film intitolato, Young Sinner.


Verhoeven tornerà a lavorare per l’occasione con lo sceneggiatore Edward Neumeier, lo stesso con cui ha già realizzato in passato pellicole come RoboCop e Starship Troopers. Young Sinner sarà invece il primo film di Verhoeven girato negli Stati Uniti a distanza di due decenni da L'uomo senza ombra con Kevin Bacon.


Secondo le prime indiscrezioni Young Sinner sarà un thriller politico ambientato a Washington, D.C., che racconta le vicende di una giovane donna che lavora per un potente senatore e che viene trascinata in una rete di intrighi e pericoli internazionali. E per stessa ammissione di Verhoeven sono previste diverse scene di sesso, proprio come nello stile del regista.


E a proposito di sesso, nel corso di una recente intervista Verhoeven anticipando alcuni dettagli di questo nuovo progetto ha detto di voler rinnovare in qualche modo il genere del thriller erotico. Queste le sue parole a tal proposito:

"Penso davvero che ciò che Neumeier e io, in questo momento, vogliamo fare con questa sceneggiatura, Young Sinner, sarà una versione innovativa di film come Attrazione fatale e Basic Instinct. Useremo il digitale il meno possibile. Vogliamo creare un film esplosivo, rivolto a un pubblico il più ampio possibile".