Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 30 maggio 2020 - Aggiornato alle 14:45
Live
  • 16:34 | Perché acquistare su Banggod, un mondo di convenienza
  • 16:31 | Regno Unito: "Offriremo il nostro passaporto a Hong Kong"
  • 15:25 | Gravina: 'Il calcio italiano ne esce rafforzato'
  • 15:24 | Il nuovo singolo di Tones and I è su TIMMUSIC
  • 15:21 | Roger Federer è l’atleta più pagato al mondo
  • 15:19 | La Lega chiede al governo di anticipare la Coppa: 12 e 13 giugno
  • 14:38 | La reunion dei Take That nella speciale playlist di TIMMUSIC
  • 13:26 | Calcagno (Aic): 'Giocare solo nei preserali e la sera'
  • 12:28 | Trump ha annunciato la rottura dei rapporti con l'Oms
  • 12:18 | Chi sono i 4 finalisti di "Amici Speciali - con TIM insieme per l'Italia"
  • 12:18 | Involtini di vitello con prosciutto e mozzarella
  • 12:15 | Torta gelato meringata
  • 11:55 | La riapertura dei confini regionali
  • 11:08 | In tutti gli Usa continuano le proteste per l'uccisione di George Floyd
  • 10:59 | Formula 1, la Williams è in vendita
  • 10:39 | Serie A fino ad agosto: che succede con i contratti in scadenza?
  • 09:56 | Icardi al Psg, c’è l’accordo con l’Inter
  • 09:41 | Come pianificare la pubblicazione di un tweet
  • 09:00 | Domenica In, Mara Venier nella bufera per il cachet di Pamela Prati
  • 09:00 | La campagna digitale #MirrorTheWorld di Westwood
“Sesso, Bugie e Videotape”, arriverà il sequel - Credit: Andie MacDowell in una scena di "Sesso, bugie e videotape"
CINEMA 21 maggio 2020

“Sesso, Bugie e Videotape”, arriverà il sequel

di Giovanni Teolis

Il regista Soderbergh ha approfittato della quarantena per scrivere la sceneggiatura

Steven Soderbergh durante il lockdown, mentre in tanti cercavano Contagion un vecchio (e profetico) film sullo sviluppo di una pandemia immaginaria, ha approfittato del maggior tempo a disposizione per scrivere il sequel di uno dei suoi film più famosi: Sesso, Bugie e Videotape.

La commedia con James Spader, Andie MacDowell, Peter Gallagher e Laura San Giacomo - Palma d’oro a Cannes nel 1989 - raccontava la storia di donne che confessano i loro desideri sessuali alla telecamera e le svolte che le loro ammissioni poi procurano alle rispettive vite.


A fare la rivelazione lo stesso regista che in una recente intervista ha rivelato di aver lavorato sodo su alcuni copioni, compreso quello sulla pellicola del 1989. "Durante l'isolamento, ho scritto più di quanto non abbia fatto dall'estate del 1985". Soderbergh ha aggiunto: “Quando è successo il blocco qui a New York, per rimanere organizzato e sano di mente, ho deciso che avrei scritto. Devo tornare a scrivere. Così, nelle prime 6 o 7 settimane dall'isolamento, ho finito 3 sceneggiature. Una era una riscrittura, una era un originale, e una era un adattamento di un romanzo che volevo fare. L'originale era il seguito di Sex, Lies, and Videotape. Era un'idea che girava in tondo da un po' di tempo, e mi sentivo come se avessi trovato il modo di tornare indietro, e così l'ho scritto, e voglio realizzarlo".


Nel 2002 Soderbergh ha realizzato Full Frontal del 2002 da molti considerato un seguito "spirituale" di Sesso, Bugie e Videotape, ma la pellicola (con nel cast Julia Roberts, David Hyde Pierce e David Duchovny) non presentava nessuno degli stessi personaggi. 


LEGGI ANCHE: "Da 5 Bloods", di cosa parla il nuovo film di Spike Lee

Leggi tutto su Intrattenimento