Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 03:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
Com'è “Titane”, il film che ha vinto il Festival di Cannes Una scena da "Titane" di Julia Ducournau
CINEMA 18 luglio 2021

Com'è “Titane”, il film che ha vinto il Festival di Cannes

di Giovanni Teolis

Diretto da Julia Ducournau, un body horror che di certo non lascia indifferenti

La 74esima edizione del Festival di Cannes è stata vinta da Titane, film della regista francese Julia Ducournau.

Ducournau, 37 anni, è diventata la seconda donna a vincere la Palma d’Oro a Cannes. Prima di lei l’unica regista capace di vincere a Cannes era stata Jane Campion nel 1993 con The Piano. La vittoria di Titane non metterà certo tutti d’accordo, perché sin dalla sua prima proiezione critica e pubblico si sono divisi nei giudizi.


Titane certamente è un film che non lascia indifferenti, a iniziare dalla trama. Alexia (Agathe Rousselle) è una donna di 32 anni che vive con una placca di titanio nella sua testa da quando ha avuto un incidente d'auto da bambina. Quella operazione l'ha trasformata in una serial killer e le ha dato un’attrazione sessuale per ciò che possiede metallo, soprattutto per le grandi e lucenti auto sportive. Dopo un omicidio, per fuggire dalla polizia, Alexia si trasforma e si spaccia per un ragazzo scomparso da anni di cui ha visto il manifesto e che ora avrebbe circa la sua età. Il padre sconvolto di quel ragazzo, il capo dei pompieri Vincent (Vincent Lindon), è così entusiasta di riavere con sé il figlio che non si pone neppure il dubbio che sia effettivamente lui...


Titane è un body horror in pieno stile David Cronenberg: forte e centrale al suo interno è il tema della mutazione. Gli spettatori che lo hanno visto sono rimasti colpiti dalla violenza e dalle scene gore. Il passaggio del film più commentato dai critici è stato quello in cui si vede  la protagonista fare sesso - senza protezioni - con un’auto. La sceneggiatura del film è stata scritta dalla stessa regista Julia Ducournau, già autrice dell'horror particlarmente apprezzato Raw. Protagonisti del film sono gli attori Agathe Rousselle, Garance Marillier e Vincent Lindon.


Durante la premiazione la regista Ducournau ha detto: “Il mio film non è perfetto, qualcuno dice che è mostruoso. La mostruosità che attraversa il mio lavoro è una forza che rompe la cosiddetta normalità. Grazie alla giuria, ha accettato un mondo più fluido e inclusivo". Prima di presentare il film a Cannes invece la regista aveva detto: "Vedo i miei film come dei crossover: commedia, dramma, horror. Credo che i miei film parlino a tutti", ha detto. "Non voglio genderizzare il mio pubblico o il mio film; questo è solo un altro modo di mettere le persone in scatole. Sono una donna, sì, sono una donna forte, e il mio film è femminista, ma sono sicura che tutti possono capirlo".

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento