• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 gennaio 2022 - Aggiornato alle 13:34
News
  • 12:11 | Australian Open, Sinner non sbaglia e vola al secondo turno
  • 12:09 | In quali negozi NON servirà il Green Pass
  • 11:53 | Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze
  • 11:49 | La cerimonia in ricordo di Sassoli, a Strasburgo
  • 11:15 | Scuola e Covid, i presidi lamentano "enormi difficoltà gestionali"
  • 10:40 | Il nuovo record di dosi settimanali
  • 10:31 | La Juve vuole subito un nuovo centrocampista
  • 10:22 | Il terremoto in Afghanistan
  • 09:58 | La gran vittoria della Fiorentina sul Genoa (6-0)
  • 08:53 | La Cina annulla la vendita dei biglietti per l’Olimpiade invernale
  • 08:37 | Il Napoli vince a Bologna e sale in classifica
  • 08:21 | Un errore arbitrale e il Milan perde con lo Spezia
  • 07:00 | Il Quirinale, il virus, il rapporto Oxfam e le altre notizie in prima pagina
  • 06:00 | I candidati alla presidenza del Parlamento europeo
  • 22:50 | Fiorentina a valanga sul Genoa. Al Franchi è 6-0
  • 21:31 | Milan, colpo Spezia a San Siro. Il Napoli passeggia a Bologna
  • 20:31 | Milan, colpo Spezia a San Siro. Il Napoli passeggia a Bologna
  • 20:24 | MotoGP 2022: Marc Marquez è tornato in pista e punta “ai test di Sepang”
  • 18:47 | Xi Jinping alle banche centrali: non stringete la borsa
  • 18:42 | I nuovi lockdown cinesi minacciano la ripresa dell'economia mondiale
Arisa Arisa - Credit: Sara Purisiol
MUSICA 28 novembre 2021

"Ero romantica", il nuovo album di Arisa spiegato brano per brano

di Silvia Marchetti

Un disco dalle due anime, per celebrare la femminilità e le sue contraddizioni

Ero romantica è il nuovo disco di Arisa, il primo inciso con la sua etichetta indipendente, la PipShow.

Si tratta di un progetto di 11 tracce in bilico fra romanticismo e urgente bisogno di libertà, carnalità e spiritualità. Ecco, traccia per traccia, l'ultima fatica della cantante lucana. 

 

>>>ASCOLTA ERO ROMANTICA SU TIMMUSIC!

 

Ero romantica alterna malinconiche ballate d’amore e sfrenati ritmi dance anni 90, acrobazie vocali e fraseggi rap. Il dualismo del disco è espresso già dalla separazione in due blocchi fra le canzoni più scatenate e elettroniche e quelle più lente e sentimentali, come in un ideale lato A e lato B; e dal gioco delle due cover: una in black and white che ritrae un’Arisa femme fatale da film noir ma in versione sexy punk; l’altra in un primo piano segnato dai tormenti del cuore e virato in rosa.

 

L’album è un atto d’amore verso l’umanità nelle sue varie sfaccettature. È il disco di un’artista che trova il senso nelle eccezioni alla regola, la verità profonda nella menzogna; in tutto ciò che non torna, che non corrisponde. Ero romantica celebra la femminilità e le sue contraddizioni, canta di autodeterminazione femminile e di schiavitù volontaria, urla l’esigenza di cambiare punto di vista per non rimanere schiacciati dall’omologazione. “Mi piace sentirmi in pericolo, affacciarmi dal precipizio e vedere se c’è qualcuno disposto a prendermi in volo. Io mi butto per tutti perché non mi sento nessuno, perché al mondo esiste tutto e il tutto ha bisogno di tutti”.

 

Ero romantica, Psycho, Agua de Coco, Altalene, Maddalena, Licantropo, Cuore, La casa dell’amore possibile, Ortica, Potevi fare di più e L’Arca di Noè sono i brani che compongono la tracklist. Vediamo di cosa parlano i testi delle canzoni. 

 

1) Ero romantica

Il disco si apre subito con la dichiarazione di intenti della title-track, che fin dal titolo gioca sull’assonanza ideale fra erotica e romantica: un brano dance con accenni voguing in cui una sfrenata Arisa canta “Erotica/Ero Romantica/Adesso non lo sono più/Da quando mi hai lasciato tu” fino a spingere l’acceleratore su un urlato “Mi fai venire”.

 

2) Psycho

La seconda traccia è una scatenata e coinvolgente hit, quasi un inno all’indipendenza e alla voglia di poter fare tutto “senza dare adito a chi mi giudica ‘psyco’ solo perché scelgo di essere felice e di vivere come mi va” come dichiara Arisa, per ribadire una nuova consapevolezza di sé, un cambiamento da esibire con fierezza in faccia alle ipocrisie della società.

 

3) Agua de Coco

Con le tre canzoni seguenti si entra nel vivo di uno dei temi principali dell’album, la celebrazione della femminilità ma anche delle sue contraddizioni. Agua de Coco, traccia dance di matrice house, è un inno alla bellezza della prosperità femminile che evoca infuocate notti estive.

 

4) Altalene

Con la collaborazione del duo country pop angloamericano Brown&Gray, ecco un brano electro-pop dal sapore internazionale che parla di schiavitù volontaria, racconta un uomo narcisista che rende schiava una donna lucidamente disponibile a farsi sottomettere, in cambio di un piacere che è essenzialmente fisico e carnale.

 

5) Maddalena

E' il brano manifesto del disco. Maddalena è la peccatrice, Lilith, il corpo femminile che da scandalo, la strega da mandare al rogo. Introdotto da sonorità notturne, il brano si sviluppa in un inaspettato e provocatorio fraseggio rap con cui Arisa rivendica il diritto a essere donna, guerriera, libera, contro ogni stigma, contro quel destino di sottomissione riservatole dall’uomo.

 

6) Licantropo

Questa carnalità, questo insistere sul corpo inizia a mutare di segno e giungere a una sorta di spiritualità presente in alcuni brani come Licantropo. Si tratta di una traccia “spartiacque” del disco, che prelude all’orizzonte sentimentale delle canzoni successive. Avvolto da sonorità pop tardo-anni ’80, il pezzo è una riflessione sul senso di precarietà dell’esistenza, sull’importanza di amarsi gli uni con gli altri perché tutti “siamo esseri creati, siamo polvere di stelle”.

 

7) Cuore

La parte centrale di Ero romantica dedica ampio spazio all'amore. Le canzoni ora si tingono di amarezza e nostalgia. A partire da Cuore, brano di grande intensità che sa di pioggia autunnale, in cui la placida malinconia del dialogo fra pianoforte, archi e arpeggi di chitarra fa librare in volo l’inconfondibile voce di Arisa, che si alza sopra le nuvole e sopra tutti noi.

 

8) La casa dell’amore possibile

Romanticismo amaro e nostalgico è anche quello di La casa dell’amore possibile, ancora una ballata sognante che mette a fuoco, in una storia d’amore, il rimpianto per ciò che poteva essere e non è stato e non sarà mai più.

 

9) Ortica

Lo stesso di può dire di Ortica, secondo singolo che ha anticipato il disco. Arisa canta l'amore attraverso un intimo e poetico testo in napoletano e in italiano. Un amore intenso, che quando finisce si lascia dietro un dolore che ricorda il bruciore provocato dal contatto con le foglie dell’ortica.

 

10) Potevi fare di più

Potevi fare di più è il brano di Gigi D’Alessio interpretato da Arisa al Festival di Sanremo 2021. La canzone parla di un momento di liberazione da una relazione tossica. Racconta la storia di una donna che cerca la forza di dire basta ad un amore che si è spento e ai continui tentativi di tenerlo in piedi.

 

11) L'Arca di Noè

Canzone che non a caso chiude l’album: una sweet ballad chitarra, pianoforte e voce scritta durante i momenti più duri della pandemia da Covid-19 che racconta di un amore messo in salvo dalla fine del mondo.

 

 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento