TimGate
header.weather.state

Oggi 10 agosto 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  chi era gary peacock jazz
Chi era Gary Peacock, celebre jazzista scomparso a 85 anni

Gary Peacock live nel 2017 - Credit: JULIE OLIVER /Ottawa Citizen

MUSICA JAZZ08 settembre 2020

Chi era Gary Peacock, celebre jazzista scomparso a 85 anni

di Silvia Marchetti

Aveva suonato con i più grandi e aveva fatto parte dello Standards Trio con Keith Jarrett

Gary Peacock si è spento a New York all'età di 85 anni. Come riporta NPR, il leggendario contrabbassista jazz è morto nella sua casa lo scorso 4 settembre, ma la notizia è stata divulgata dalla famiglia soltanto nelle ultime ore. Le cause del decesso non sono ancora note. Ricordiamo il grande musicista ripercorrendo la sua lunga e fortunata carriera.

 

>>>SCOPRI TIMMUSIC!

 

>>>LA PLAYLIST CON IL MEGLIO DEL JAZZ!

 

Gli inizi e le collaborazioni

Gary Peacock aveva suonato con mostri sacri del jazz mondiale: Albert Ayler, Bill Evans, Paul Bley, Miles Davis, Tony Williams, Keith Jarrett, solo per citarne alcuni. Era nato nell’Idaho nel 1935, ma era cresciuto nello Stato di Washington, dove aveva scoperto la musica grazie a una delle leggendarie serate Jazz at the Philharmonic, con Oscar Peterson e Ray Brown. Dopo aver fatto il servizio militare in Germania, era tornato negli Stati Uniti per fare il suo debutto prima nella scena di Los Angeles, poi in quella di New York.

 

Lo Standards Trio

Dopo aver vissuto alcuni anni in Giappone, lontano dalla musica, Peacock era tornato a suonare all’inizio degli anni ’70. Alla fine del decennio aveva formato con Jarrett e il batterista Jack DeJohnette lo Standards Trio, pubblicando una ventina di dischi e lanciando un nuovo modello per il trio jazz guidato dal pianoforte. Il suo ultimo disco da bandleader è Tangents del 2017, registrato con il pianista Marc Copland e il batterista Joey Baron.