TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 00:00

 /    /    /  Chi era Vangelis, autore delle musiche di "Blade Runner" e "Momenti di gloria"
Chi era Vangelis, autore delle musiche di "Momenti di gloria"

Vangelis- Credit: Twitter

CINEMA E MUSICA IN LUTTO20 maggio 2022

Chi era Vangelis, autore delle musiche di "Momenti di gloria"

di Silvia Marchetti

Il compositore greco, premio Oscar nel 1981, si è spento a 79 anni

Evángelos Odysséas Papathanassíou, in arte Vangelis, è morto in un ospedale francese per le conseguenze del Covid. Aveva 79 anni ed era uno dei compositori più importanti della storia del cinema e della musica mondiale. Premio Oscar nel 1981 per la colonna sonora di "Momenti di gloria", l'artista greco aveva firmato le musiche di decine di film di successo. Lo ricordiamo ripercorrendo le tappe fondamentali della sua carriera. 

 

>>>ASCOLTA LA PLAYLIST DEDICATA A VANGELIS SU TIMMUSIC!

 

Gli inizi

Vangelis era nato nel 1943 a Volos, nella Grecia centrale. A 4 anni studiava già alla scuola di musica di Atene, nel 1963 suonava musica pop e cover dei Beatles in una band, i Forminx, pur non sapendo leggere le note, come lui stesso aveva ammesso. Poi l'incontro con un altro musicista greco, Demis Roussos, per formare un nuovo gruppo, gli Aphrodite’s Child.

 

Nel 1972 Vangelis decise di proseguire come solista, raggiungendo un successo incredibile. I produttori cinematografici e televisivi impazzivano per le sue musiche. L’uso di un brano dal suo Heaven and Hell (1975) come tema per la serie di Carl Sagan "Cosmos", aveva portato il nome di Vangelis in cima alle classifiche americane.

 

Le colonne sonore e l'Oscar 

Nel 1980 Vangelis, pioniere dei sintetizzatori, compose la colonna sonora di "Momenti di gloria", vincendo l’Oscar l'anno seguente. In collaborazione con il regista Ridley Scott arrivarono poi le musiche di "Blade Runner" (1982), capolavoro con Harrison Ford, e di "1492 - La conquista del paradiso" (uscito nel 1992). Sue anche le colonne sonore de "Il Bounty" (1984) di Roger Donaldson, "Luna di fiele" di Roman Polanski e "La peste" di Luis Puenzo (1992). Negli anni Novanta, Vangelis realizzò la colonna sonora di numerosi documentari sottomarini per il regista francese Jacques Cousteau.