TimGate
header.weather.state

Oggi 30 settembre 2022 - Aggiornato alle 10:36

 /    /    /  Elvis, 5 brani per ricordare il mito del rock
Elvis, 5 brani per ricordare il mito del rock

Elvis Presley- Credit: Ufficio stampa MSL Group

ANNIVERSARI16 agosto 2022

Elvis, 5 brani per ricordare il mito del rock

di Silvia Marchetti

L'artista fu trovato senza vita il 16 agosto del 1977

Elvis Presley, la leggenda del rock 'n roll, morì tragicamente il 16 agosto del 1977, a soli 42 anni. Il corpo senza vita del cantante fu ritrovato nella sua villa di Memphis dalla compagna, Ginger Alden, e lo stesso giorno fu eseguita un'autopsia che la famiglia secretò immediatamente, alimentando le voci sulle cause del decesso. Ricordiamo il grande artista attraverso 5 brani del suo ricco e inimitabile repertorio.

 

>>>ASCOLTA I SUCCESSI DI ELVIS SU TIMMUSIC!

 

Love me tender

Una delle sue ballad più famose e romantiche di sempre è Love me tender. Nel 1956 The King la eseguì all'Ed Sullivan Show. Il giorno seguente, prima ancora della sua uscita ufficiale, divenne disco d'oro. La melodia è tratta da un brano tradizionale, Aura Lee, nato durante la Guerra di Secessione e scritto da George R. Poulton e W.W. Fosdick. 

 

Jailhouse Rock

Il brano fu portato al successo da Elvis nel 1957 e contemporaneamente uscì il film omonimo, interpretato dallo stesso re del rock. Una delle scene più belle della pellicola si sviluppa proprio sulle note di Jailhouse Rock: Presley canta e balla insieme agli altri galeotti all'interno di un set televisivo trasformato in carcere. L'attacco della canzone è inconfondibile, con due accordi sferzanti di chitarra e quelle parole che si piantano in testa come un mantra.

 

Can't help falling in love

Questo brano si basa sulla melodia Plaisir d'amour, una celebre romanza composta nel 1785. La canzone di Elvis fa parte della colonna sonora del film ''Blue Hawaii'' del 1961, con protagonista lo stesso artista americano. Ha avuto molte versioni, tra le quali ricordiamo quella reggae degli UB 40 e l'emozionante cover degli U2, con una parte cantata in falsetto da Bono.

 

Suspicios Minds

Si tratta di un brano del 1968, arrivato dopo il ''Comeback Special'', concerto-evento televisivo che ha segnato la rinascita dell'artista dopo una fase di declino. Racconta di un amore che non riesce ad andare avanti, perché frenato da tanti sospetti. Il singolo è l'ultimo dell'enorme carriera di Elvis Presley ad aver raggiunto il primo posto nella Billboard Hot 100. 

 

Hound Dog

Hound Dog è uno dei brani simbolo del primissimo Elvis. Registrato nel 1956, raggiunse subito la prima posizione delle classifiche americane, restandoci per 11 settimane. Si tratta di una cover di una canzone blues di Jerry Leiber e Mike Stoller, incisa nel 1953 da Willie Mae ''Big Mama'' Thornton. Ne esistono tante versioni, ovviamente quella più famosa e di successo è rock'n'roll ed è firmata Elvis.