Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 ottobre 2020 - Aggiornato alle 15:03
Live
  • 15:03 | Ricette con la trippa
  • 14:45 | Chips di zucchine
  • 14:27 | Pittura antimuffa: anticondensa, termica e traspirante
  • 13:25 | Il coprifuoco in Campania: le regole
  • 13:11 | Kim Kardashian compie 40 anni
  • 12:54 | Antigenico, molecolare, faringeo, salivare: le differenze fra i test
  • 12:46 | Il Vicenza vince lo scudetto nel campionato per amputati
  • 12:28 | Islanda-Italia Under 21 si recupera il 12 novembre a Reykjavik
  • 12:26 | Europa League, Az Alkmaar partita per Napoli
  • 12:24 | Uefa, cancellati gli Europei Under 19 in Irlanda del nord
  • 12:00 | Fiorentina, Commisso dà ancora fiducia a Iachini
  • 11:53 | Chi era Gene Deitch, regista di Tom & Gerry
  • 11:40 | Tenere aperte le finestre aiuta davvero a disperdere il virus
  • 11:16 | Dua Lipa: in arrivo un nuovo singolo, alcuni duetti e una sorpresa per i fan
  • 11:14 | La presentazione di Hauge e Dalot al Milan
  • 11:00 | Roger Federer mette nel mirino gli Australian Open
  • 11:00 | I 57 Cavalieri della Repubblica nominati da Mattarella
  • 10:11 | La bella vittoria della Lazio sul Borussia Dortmund
  • 09:52 | La vittoria della Juventus a Kiev
  • 09:46 | "Ma Rainey's Black Bottom", l’ultimo film di Chadwick Boseman
Francesco De Gregori Francesco De Gregori - Credit: Parole & Dintorni
MUSICA DAL VIVO 29 settembre 2020

De Gregori annuncia tre concerti a Milano a fine 2020

di Silvia Marchetti

A dicembre al Teatro Dal Verme, saranno live sempre diversi e ricchi di sorprese

Francesco De Gregori tornerà ad esibirsi dal vivo a fine anno.

Dopo il grande successo delle date romane nel 2019, il Principe della musica italiana terrà altri tre concerti, questa volta a Milano e con scalette sempre diverse ogni sera. Ecco le cose da sapere. 

 

>>>SCOPRI TIMMUSIC!

 

>>>ASCOLTA LA DISCOGRAFIA DI DE GREGORI!

 

Il ritorno live del Principe

Dopo lo stop causato dall'emergenza coronavirus, De Gregori torna finalmente in concerto. I fan lo attendono da tempo, con ancora nella mente e nel cuore gli spettacoli realizzati dal 28 febbraio al 27 marzo 2019 al Teatro Garbatella di Roma. Il cantautore romano riprenderà il discorso live interrotto portando il suo Off the record a Milano, sul palco del Teatro dal Verme, il 4, 5 e 6 dicembre 2020 (altre date saranno annunciate a breve).

 

Off The Record

Sin dal titolo, Off the record si annuncia come un concerto particolarmente "confidenziale": durante le serate De Gregori e la sua band (Guido Guglielminetti al basso e contrabbasso, Carlo Gaudiello al piano e tastiere e Paolo Giovenchi alle chitarre) proporranno infatti una scaletta molto variabile e quasi improvvisata, spaziando tra successi di ieri e di oggi (e qualche cover che spiazzerà il pubblico). 

 

Tutti i testi di De Gregori in un libro

Il 30 settembre uscirà "De Gregori. I testi delle canzoni", libro scritto dal giornalista e organizzatore di eventi Enrico Deregibus che raccoglie tutti i testi delle canzoni di Francesco De Gregori. L'artista romano aveva 21 anni nel 1972 quando con l’amico Antonello Venditti pubblicò il primo LP, Theorius Campus. L’anno seguente debuttò come solista (Alice non lo sa) e da allora sono venuti più di venti album in studio, che hanno cambiato la scena della musica italiana grazie a una capacità di fascinazione forte e rara: canzoni che amano attingere dal folk anglosassone, dal rock, dalla musica popolare italiana, brani a volte elusivi e sfuggenti, enigmatici, capaci però di aprirsi a tutti.

 

In quasi 50 anni di attività, De Gregori ha scritto e cantato più di 200 testi, che mai prima d’ora erano stati oggetto di una raccolta integrale. Enrico Deregibus, stimato studioso e cultore della canzone italiana, annota e commenta i brani (insieme a vari altri solo interpretati dall’artista romano) in una radiografia approfondita di come sono nati e si sono sviluppati, indagandone le numerosissime sfaccettature, con molte rivelazioni inedite, analisi, aneddoti e con centinaia di dichiarazioni rilasciate negli anni da De Gregori. Più di 700 pagine. Un volume imponente, un caso quasi unico fra i libri dedicati a un cantautore nel nostro Paese.

Leggi tutto su Intrattenimento