TimGate
header.weather.state

Oggi 04 agosto 2022 - Aggiornato alle 10:00

 /    /    /  I Gogol Bordello tornano live in Italia
I Gogol Bordello tornano live in Italia

I Gogol Bordello- Credit: Daniel Efram

CONCERTI01 luglio 2022

I Gogol Bordello tornano live in Italia

di Silvia Marchetti

Tre imperdibili date per fare festa con Eugene Hütz e i suoi musicisti

Gogol Bordello sono pronti a tornare in Italia per tre concerti che infiammeranno il pubblico. Il gruppo suonerà dal vivo i successi gypsy punk che la rendono unica al mondo. Ecco dove si esibiranno Eugene Hütz e soci. 

 

>>>ASCOLTA I GOGOL BORDELLO SU TIMMUSIC!

 

I Gogol Bordello saranno in concerto l'8 luglio al Beky Bay di Bellaria Igea Marina (Ravenna): lo show verrà aperto da Dj Madi mentre l'aftershow sarà affidato a Dj Lappa. I due dj apriranno e chiuderanno il live accompagnando la serata con una selezione della miglior musica alternative rock, punk e indie rock.

 

Il 9 luglio in Piazza Grande a Palmanova (Udine) saranno i Dalyrium Bay ad aprire il live dei Gogol Bordello in terra friulana. La band folk punk, proveniente proprio dal Friuli, propone un genere che mescola gli stili più classici e folkloristici come samba, swing, waltz, con sonorità rock e surf, dando vita a un sound energico e intenso.

 

Il 10 luglio al Carroponte di Sesto San Giovanni (Milano), andrà in scena l'ultima delle tre date del minitour italiano della band di Eugene Hütz: l’apertura del concerto è affidata agli España Circo Este. La band italiana, con oltre 500 concerti alle spalle in Europa e in America, ha conquistato tutti con il suo tango-punk e l'energia che contraddistingue i suoi live.

 

In queste tre date i Gogol Bordello proporranno reggae, punk, hip hop e musica tradizionale ucraina. Tra gli strumenti musicali più usati sul palco, spiccano la fisarmonica al fiddle, il simil-violino, il sax, il tutto mescolato al cabaret, alla scena punk e al dub. Il suono del loro violino è molto energico e veloce, e le performance dal vivo sono rese spettacolari dalle coreografie, dalle due percussioniste e dall'estro del cantante.