Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2021 - Aggiornato alle 01:00
Live
  • 00:21 | Bong Joon Ho presidente di Giuria alla Mostra di Venezia
  • 23:36 | Irama e la sorpresa a "C'è Posta per Te"
  • 22:59 | Il ventesimo compleanno di Wikipedia, ‘culla’ del libero sapere
  • 22:46 | La Lazio demolisce la Roma: 3-0 nel derby
  • 22:18 | Anche per Ricciardi serve un lockdown di 2-3 settimane
  • 22:08 | Covid, Pfizer ridurrà la consegna dei suoi vaccini in Eu
  • 21:45 | MotoGP: come sta andando il recupero di Marc Marquez
  • 21:33 | Crisi di governo, cosa succederà nei prossimi giorni
  • 21:15 | Biden ha creato un nuovo account Twitter per quando sarà presidente
  • 20:45 | MotoGP 2021: le nuove date dei test invernali a Losail (Qatar)
  • 19:01 | Arek Milik vicinissimo all’Olympique Marsiglia
  • 18:55 | Meghan Markle furiosa per il libro della sorellastra
  • 18:00 | Inizia da Parma l'avventura della Nazionale per i Mondiali
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 477 morti
  • 17:24 | L’Italia inizierà a Parma la rincorsa al Mondiale 2022
  • 17:10 | L'arte e lo spettacolo ripartono anche grazie a "Rainbow Free Day"
  • 16:59 | “Friends”, Chris Rock sarebbe dovuto essere uno dei sei
  • 16:57 | LG e Gen.G insieme per sviluppare il mercato degli Esport
  • 16:43 | Morata: ' Con Cristiano Ronaldo ci capiamo al volo'
  • 15:45 | Jordan e la foto con la nuova fidanzata
“Infinito non è” è l’album di debutto di Stefano Santoro, l’intervista Stefano Santoro - Credit: Tuttorock
MUSICA 30 novembre 2020

“Infinito non è” è l’album di debutto di Stefano Santoro, l’intervista

di Giovanna Ghiglione

Ascolta subito il disco del polistrumentista e cantautore milanese su TIMMUSIC!

Si intitola “Infinito non è” ed è l’album di debutto di Stefano Santoro.

Il disco del cantautore e polistrumentista milanese è uscito recentemente per l’etichetta PAF Lab Recording Studio; ecco l’intervista a cura di Marco Pritoni di Tuttorock.

> > > SCOPRI TIMMUSIC!

> > > Ascolta l’album “Infinito non è” su TIMMUSIC!

Ciao Stefano, innanzitutto come stai?

Ciao Marco! tutto bene grazie, chiaramente periodo permettendo, con le varie preoccupazioni che da un po’ di tempo sembrano non finire.

> > > Ascolta tutti i brani di Stefano Santoro su TIMMUSIC!

È uscito da poco il tuo nuovo album “Infinito non è”, che riscontri stai avendo?

Sono molto soddisfatto del risultato, purtroppo non è stato possibile organizzare parecchie manifestazioni di presentazione legate al CD fisico e nemmeno i vari Live progettati, e si sa quanto questo sia importante per chi fa questo tipo di mestiere, comunque sia, il pubblico si è mostrato molto affettuoso e partecipe nei confronti della mia musica.

Il brano “Sorrido” sembra perfetto per il brutto periodo che stiamo vivendo, dovuto al Coronavirus, un invito a non abbattersi mai in qualsiasi situazione, era questo il messaggio che volevi trasmettere?

Sì, mi fa molto piacere che l’hai visto anche sotto questa luce. Il brano tendenzialmente è un brano d’amore, ma si sa quanto questo tema sia variegato e possa prendere varie sfaccettature, d’altronde è l’emozione più forte che abbiamo e sarebbe riduttivo interpretare i vari testi scritti da sempre legati soltanto a un rapporto di coppia piuttosto che a una specifica situazione.

Il tema dell’amore è molto presente nelle tue canzoni, sono autobiografiche?

La maggior parte sì, e se non sono situazioni che ho vissuto in prima persona sono situazioni ed emozioni che vorrei vivere. “Ali sincere”, ad esempio, è un testo che ho scritto pensando e immaginando l’amore che sarà, quello che nella nostra mente sognatrice viviamo e immaginiamo come “perfetto”… mi auguro e auguro a chiunque di poter trovare l’anima alla quale dedicare queste parole.

“Prova a dirmi se” è stato scritto, suonato e cantato di getto in poco tempo dopo una relazione finita di 7 anni. Fortunatamente ci vogliamo bene ora più di prima e si sa quanto questi equilibri siano complessi e delicati.

Chi sono gli altri musicisti che compaiono nel disco?

In questo primo disco mi sono voluto divertire passando da uno strumento all’altro, era una cosa che sognavo da sempre, ma devo ringraziare le ottime chitarre di Alberto Deponti e Flavio Bargna che hanno dato spessore ad alcuni passaggi del disco.

In alcuni brani, pur mantenendo un’ottima dose di originalità, sento il lato più malinconico dei Pooh, in particolare di Roby Facchinetti, sei d’accordo con me?

Continua a leggere l’intervista su Tuttorock...

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento