TimGate
header.weather.state

Oggi 26 maggio 2022 - Aggiornato alle 16:32

 /    /    /  jovanotti la primavera remix
"La Primavera" di Jovanotti sboccia in 5 nuove versioni

Jovanotti- Credit: Private/IPASocialIT / IPA / IPA / IPA / Fotogramma

SU TIMMUSIC22 gennaio 2022

"La Primavera" di Jovanotti sboccia in 5 nuove versioni

di Silvia Marchetti

Cinque artiste italiane hanno accettato l’invito di Jova a stravolgere il brano

 

Ogni nuovo lavoro di Jovanotti rappresenta un’occasione di festa per gli amanti del dancefloor. Dopo il successo dei 26 remix de Il Boom, tocca al nuovo singolo La Primavera esplodere in cinque poderosi remix, disponibili su TIMMUSIC. Eccoli.

 

>>> ASCOLTA LA PRIMAVERA REMIX SU TIMMUSIC!

 

SBAM! Records, nuova etichetta creata da Jova, è “la fabbrica del ballo”, il laboratorio musicale nato dalla collaborazione tra Lorenzo Cherubini e i dj e produttori Ackeejuice Rockers, con l’obbiettivo di riportare al centro di tutto il dancefloor come luogo simbolo della vita insieme, ritmo, sudore e passione.

 

Ed ecco l'ultima novità di SMAM!: cinque incredibili remix de La Primavera, nati sulla scia dell’entusiasmo di cinque deejay producers, artiste italiane che hanno accettato l’invito a rielaborare questo pezzo, stravolgendolo secondo il proprio gusto e in base al proprio stile in cinque magiche e sorprendenti versioni.

 

A spalancare le porte della primavera è l’afro beat metropolitano di Epoque, un’ondata di freschezza che intreccia e mixa stili e melodie dell’Africa centro-occidentale generando un fortissimo big-bang di colori; Beba & Rossella Essence si servono invece di un incantesimo baile funk per un viaggio a occhi chiusi che da Napoli passa per Torino e ci teletrasporta a Rio, nel bel mezzo di una festa senza precedenti.

 

C'è poi il pianeta unico di Georgia Mos, un campionario di good vibrations, house ed elettroniche che ci introducono nel mondo di Matisa, dove a notte fonda si continua a ballare; Margherita D’Aguì, tra sonorità techno drittissime ricamate dal produttore Dangeli, dà vita a un remix esplosivo che ci riporta alla libertà, al desiderio di un festival open-air, a quello che in questo momento ci manca di più: il dancefloor.

 

La Primavera, I Love you Baby, Un amore come il nostro, Tra me e te, Border jam sono, insieme a Il Boom, i primi “raggi” del Disco del sole, un oggetto volante non identificato, uno streaming ma soprattutto il flusso di brani scritti da Jovanotti a due anni e mezzo di distanza da La Nuova Era.

 

"La definizione di remix è un limite perché in alcuni casi si tratta proprio di nuove scritture della canzone, con aggiunta di testi e melodie, voci e interpretazioni – ha dichiarato Jova – È il nuovo modo di fare musica dopo la fine del supporto fisico che fissava gli elementi. Oggi si tratta di files immateriali, tutto è fluido e una canzone è la sua infinita possibilità di trasformarsi e viaggiare dentro ai nuovi s-formati espressivi. A volte le cose si manifestano prima di avere un nome che le definisce e oggi più che mai è così, quindi per me questi sono più che remix, sono primavere musicali, fioriture".

 

"Quando abbiamo lavorato al progetto de Il Boom - ha spiegato ancora Lorenzo Cherubini - arrivati alla data di uscita mi sono accorto che non c’era nessuna ragazza tra i producers e ho chiesto in giro se era per colpa nostra o perchè si tratta ancora di un ambiente soprattutto maschile. La risposta è arrivata in fretta, le cose si stanno muovendo rapide e in direzioni belle e varie. Il mondo della consolle sta sempre di più diventando un luogo aperto, così come sta succedendo dietro alle macchine con cui si fa musica negli studi di registrazione e con la banda della SBAM! Records ci siamo, molto volentieri. Queste cinque primavere che escono venerdì raccontano questo e lo fanno nel modo che preferisco, lo mettono in scena, ne fanno musica".