TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 11:40

 /    /    /  Luigi Strangis racconta il suo disco d'esordio
Luigi Strangis racconta il suo disco d'esordio

Luigi Strangis- Credit: About srl / 21co

VINCITORE DI "AMICI 21"21 maggio 2022

Luigi Strangis racconta il suo disco d'esordio

di Silvia Marchetti

Contiene le hit "Tienimi stanotte", "Tondo" e "Vivo"

Luigi Strangis, il giovane cantautore di Lamezia Terme che ha vinto l'edizione 2022 di "Amici", pubblicherà il prossimo 3 giugno il suo primo Ep, Strangis. Ecco alcune anticipazioni sul disco e il commento dell'artista 20enne. 

 

>>>ASCOLTA LUIGI STRANGIS SU TIMMUSIC!

 

All’interno del disco trovano spazio i brani che Luigi ha presentato durante le puntate del talent show di Canale 5, a partire dal nuovo singolo Tienimi stanotte. Questa la tracklist completa di Strangis: Tienimi stanotte, Muro, Tondo (scritta da Enrico Nigiotti), Partirò da zero, Vivo, Riflessi (Live), Rumore.

 

Luigi, che ha deciso di intitolare il suo primo Ep con il suo cognome, nella certezza che questo lavoro rappresenti totalmente chi è lui, ha raccontato: "Questo Ep rispecchia la mia personalità libera da ogni genere ed etichetta. È libertà di poter cambiare, libertà di lasciarsi vedere senza nascondersi, libertà di lasciarsi conoscere e accettarsi. Strangis è frutto di duro lavoro, mio e di tanti altri che hanno creduto in me come artista e come persona. Spero sia solo l’inizio".

 

Parlando di inizi, Luigi ha aggiunto: "È stato per me un grande onore sapere che alcune delle maggiori major discografiche avevano fatto una proposta per pubblicare il mio primo Ep con la loro etichetta ma quando Mamo Giovenco, responsabile musicale di Amici, mi ha prospettato la possibilità di rimanere a lavorare con la struttura e le persone che mi avevano seguito fin da quando sono entrato ad Amici, continuando quindi a farmi sentire in famiglia, ho pensato che rimanere con 21co sarebbe stata per me la scelta migliore".

 

"Sono sicuro che continueranno a capirmi come hanno fatto dal primo giorno - ha continuato Luigi Strangis - spronandomi a lavorare a testa bassa per costruirmi un futuro nel mondo della musica. So che 21co può non avere la stessa forza di grandi major, abituate a lavorare negli anni con giovani usciti da talent show come Amici e non solo, ma spero e credo che proprio per questo possa concentrarsi al meglio su di me e il mio percorso superando, come purtroppo ho visto accadere a molti, lo scoglio delle mere leggi di mercato che ci vogliono sempre di successo disco dopo disco altrimenti vieni subito messo da parte, e io dall’altra parte ce la metterò tutta per realizzare i miei sogni".