Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 marzo 2021 - Aggiornato alle 21:00
Live
  • 18:49 | La colazione preferita del piccolo Archie
  • 18:23 | Un nuovo “Superman” firmato J.J. Abrams
  • 18:17 | Christian Bale in un poliziesco (con Edgar Allan Poe)
  • 18:15 | Google integrerà Assistant nella suite Workspace
  • 17:51 | Microsoft Teams supporterà la crittografia end-to-end
  • 17:51 | Come partecipare al concorso TIM Unica e vincere un viaggio di 365 giorni
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 343 morti
  • 17:28 | Apple ha riaperto tutti i suoi negozi fisici negli Usa
  • 17:10 | I patrimoni di Harry e Meghan
  • 17:00 | La storia di Zaky, studente a Bologna, incarcerato in Egitto
  • 16:56 | Gal Gadot aspetta il terzo figlio
  • 16:15 | Recovery, Gentiloni ottimista: i primi fondi prima della pausa estiva
  • 16:09 | Al carcere di Reading un’opera in perfetto stile Banksy
  • 16:00 | Festival di Sanremo 2021 al via, tutto quello che c'è da sapere
  • 16:00 | Recovery Plan, il lavoro di Draghi e Franco
  • 15:52 | Arte in digitale: gli appuntamenti online di marzo, la danza a Mantova
  • 15:33 | Il Myanmar a un mese dal golpe
  • 15:25 | Roger Federer non giocherà il Masters di Miami
  • 14:57 | Che cos’è UniversiTIM 
  • 14:51 | Robin Gosens, il gioiello dell’Atalanta piace alla Juve
“Mono Secular Sounds” è il nuovo album di Old Kerry McKee, l’intervista Old Kerry McKee - Credit: Tuttorock
MUSICA 2 dicembre 2020

“Mono Secular Sounds” è il nuovo album di Old Kerry McKee, l’intervista

di Giovanna Ghiglione

Ascolta subito l’ultimo disco della one-man-band svedese su TIMMUSIC!

Si intitola “Mono Secular Sounds” il nuovo album di Old Kerry McKee ed è uscito lo scorso 23 ottobre per Icons Creaing Evil Art (distribuzione INgrooves).

Old Kerry McKee è la one-man-band svedese di Joakim Malmborg: l’artista iniziò come musicista death metal sostituendo poi i membri della band con chitarra acustica, batteria e un vecchio giradischi.

 

Ecco l’intervista a cura di Marco Pritoni di Tuttorock.

> > > SCOPRI TIMMUSIC!

> > > Ascolta “Mono Secular Sounds” su TIMMUSIC!

Ciao Joakim, prima di tutto, come stai?

Molto bene, grazie, sono libero dal lavoro qui a casa con la mia ragazza e il mio bambino piccolo che ha quasi un anno. Sto facendo un sacco di cose che mi piacciono, quindi sto davvero molto bene in questo momento.

> > > Ascolta tutti i brani di Old Kerry McKee su TIMMUSIC!

Comincio con una domanda facile, perché il nome Old Kerry McKee?

È una lunga storia. Torno indietro nel tempo, è stato quando ho iniziato tutto, ancor prima che registrassi alcune canzoni con chitarra e voce, pensai di scrivere una canzone e volevo darle un titolo. La canzone era più o meno come un film a proposito di un vecchio uomo, così l’ho chiamata Old Kerry McKee. Poi l’ho messa su MySpace, e ho deciso di utilizzare quel nome su quel social network, l’ho mantenuto per un po’ e questa è la storia.

Parliamo di questo nuovo album, “Mono Secular Sounds”, un mix di folk, blues, esplosioni di urli e riff black metal, quando hai scritto le canzoni?

Penso un anno e mezzo fa, ma una canzone nell’album, “Gipsy Rags”, l’ho scritta nel 2014, quindi è vecchia. Prima abbiamo registrato le canzoni e poi abbiamo dovuto mixarle e fare tutte quelle cose. Poi il disco avrebbe dovuto essere pronto per l’anno successivo, ma ormai era troppo tardi, quindi abbiamo deciso di aspettare per il materiale promozionale. L’etichetta discografica ha deciso di farlo uscire senza troppo stress.

Mi piace l’intero disco ma c’è una canzone che adoro, è “I’ve been building”, puoi parlarmene un po’?

Avevo molti concerti in programma e una nuova etichetta discografica, stavo suonando molto. Avevamo appena comprato una casa molto vecchia e il giorno dell’ultimo concerto di quel tour la mia ragazza mi ha chiamato e mi ha detto che era incinta. Avevo prenotato due tour dopo di quello, ma quando sono tornato mi sono reso conto che avevo un bambino in arrivo e che la casa era senza acqua e senza elettricità. Quindi avevo molto lavoro da fare e la musica è stata messa da parte per molti anni, circa tre, credo. Quella canzone parla di quello, di smettere con la musica e concentrarsi solo sulla casa, ma poi anche di provare a tornare alla musica stessa, trovando di nuovo l’ispirazione. Quindi, sì, è molto importante.

Chi è questa donna di Tarnava di cui canti?

È come un mix di tutte le donne che ho incontrato, di tutte quelle persone che sono venute in Svezia. Ci sono così tante storie strazianti sugli immigrati. Per me è stato come radunare in una canzone tutte le storie di una delle città più povere della Romania. Incontro sempre persone immigrate e parlo con loro qui in Svezia, ho dovuto perciò scrivere una canzone che li riguarda.

Suonavi death metal, è stato per la tua passione per il blues così forte che hai messo da parte quel tipo di musica?

Continua a leggere l’intervista su Tuttorock...

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento