Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 marzo 2021 - Aggiornato alle 08:42
Live
  • 08:28 | Infinito Fischnaller, a 40 anni è argento nel gigante parallelo di Rogla
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 2 marzo
  • 02:39 | Festival di Sanremo 2021 al via, tutto quello che c'è da sapere
  • 01:19 | Tommaso Zorzi ha vinto il Grande Fratello Vip 5
  • 23:53 | “The Actor”, nuovo film per Ryan Gosling
  • 22:21 | Covid, vaccini: l'idea di un Digital Green Pass europeo
  • 22:00 | Le canzoni rock che hanno fatto la storia del Festival di Sanremo
  • 21:09 | Alberto di Monaco racconta i suoi figli
  • 20:52 | Milano, al Centro Ospedaliero militare l'hub vaccini della Difesa
  • 19:52 | Chi è il nuovo commissario straordinario per l'emergenza
  • 19:05 | MotoGP 2021, presentato il team Yamaha Petronas di Rossi e Morbidelli
  • 18:23 | Alexa e Siri presto riconosceranno i disturbi del linguaggio
  • 18:00 | “Terminator”, in arrivo una serie animata
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 246 morti
  • 17:24 | Francia, perché Sarkozy è stato condannato
  • 16:14 | Meghan Markle indossa un abito premaman
  • 16:02 | Pasta con broccoli, la video ricetta
  • 16:00 | Speranza: "Prossime settimane non facili, accelerare sui vaccini"
  • 15:59 | I Golden Globe di Jodie Foster nel salotto di casa
  • 15:46 | La mostra virtuale di Frida Kahlo per la festa della donna
Federico Fellini Federico Fellini, tra musica e cinema - Credit: TIM
MUSICA E CINEMA 20 gennaio 2021

Le musiche dei film di Fellini nella speciale playlist di TIMMUSIC

di Silvia Marchetti

Le composizioni più belle di Nino Rota per il grande maestro del cinema

Il 20 gennaio Federico Fellini, grande e indimenticabile maestro del cinema, avrebbe compiuto 101 anni.

Sono tanti i film realizzati nella sua straordinaria carriera, pellicole che lo hanno fatto diventare il regista italiano più amato e ammirato nel mondo, da Il Casanova a La dolce vita. Ma sono numerosi anche i brani che hanno accompagnato i suoi lavori, imprimendo su di essi un ulteriore marchio di fabbrica. TIMMUSIC ha scelto alcune delle musiche più belle e famose di Nino Rota, creando una playlist da sogno. Eccola.

 

>>>SCOPRI TIMMUSIC!

 

>>>ASCOLTA LE MUSICHE DI FELLINI!

 

Le colonne sonore dei film di Fellini sono riconoscibili come le sue storie, i suoi personaggi, le sue atmosfere sospese fra sogno e realtà, circo e metropoli, paganesimo e cristianesimo. A firmarle fu soprattutto Nino Rota, compositore di formazione classica e autore di musica orchestrale, da camera, sacra e operistica, ma che lasciò il segno proprio per questa sua collaborazione col maestro. Quello fra Rota e Fellini è il binomio più blasonato del cinema italiano, insieme alla coppia Sergio Leone-Ennio Morricone.

 

La playlist firmata TIMMUSIC ci propone alcune delle composizini di Rota piè emozionanti, da Amarcord (dall'ominimo film del 1973, il più autobiografico del regista riminese) a La Dolce Vita (capolavoro del 1960 con Marcello Mastroianni e Anita Ekberg, vincitore di un Oscar e della Palma d'Oro a Cannes). 

 

Non mancano Lo Sceicco bianco, che fa parte della colonna sonora del celebre film del 1952 (con Alberto Sordi), progetto che ha dato il via alla geniale e proficua collaborazione tra Fellini e Rota, e diversi brani tratti da Otto e mezzo (del 1963, con la musa Sandra Milo), uno dei film che più hanno ispirato generazioni di registi.

 

Il tipico “sound” felliniano è stato una garanzia di successo, pellicola dopo pellicola, nel corso dei decenni. Le marcette da circo sfumano negli slow da grande orchestra da ballo, gli evergreen d’oltreoceano si mescolano alle canzonette del tempo di guerra e le immortali melodie, spesso improvvisate al momento per incontrare il gusto del regista, diventano archetipi dell’immaginario popolare. Fellini, con le immagini, i costumi, i dialoghi e le storie narrate nei suoi capolavori, ha trovato nelle composizioni di Nino Rota un tocco di pura magia, quell'ingrediente mancante, segreto, per cucinare sempre un piatto perfetto e inimitabile. 

 

Ne sono un esempio lampante film straordinari come I Vitelloni (1953, altra grande prova attoriale di Sordi), La strada, Le notti di Cabiria, Luci del varietà e Il Bidone (tutti con una immensa Giulietta Masina, moglie di Federico Fellini), così come Satyricon (forse il più onirico, ambientato in una Roma imperiale al tramonto) e Giulietta degli Spiriti (arrivato subito dopo il corale Boccaccio 70), in bilico tra delirio ornamentale e beatitudine decorativa.

 

>>>SCOPRI TUTTE LE ALTRE COMPOSIZIONI DI ROTA PER IL MAESTRO FELLINI!

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento