• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 23 gennaio 2022 - Aggiornato alle 22:00
News
  • 21:17 | Il problema della conservazione delle opere d’arte
  • 21:15 | Juventus, Chiesa operato al crociato: stagione conclusa
  • 20:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:29 | Paura per Sofia Goggia, c’è la distorsione al ginocchio
  • 20:13 | Il Napoli celebra Insigne, che eguaglia i gol di Maradona
  • 20:11 | Roma a valanga ad Empoli, 4-2 con doppietta di Abraham
  • 19:36 | Le dimissioni del presidente armeno Sarkissian
  • 19:31 | Cosa ha detto l'Oms sulla fine della pandemia
  • 19:18 | Il poker del Napoli alla Salernitana (4-1)
  • 18:00 | Un Picasso surrealista da record in asta
  • 17:50 | Covid, i dati del 23 gennaio: tasso di positività al 14,9%
  • 17:17 | Napoli poker alla Salernitana, ora è secondo
  • 14:55 | Cagliari-Fiorentina 1-1, gol ed emozioni
  • 14:46 | Quirinale: le regole del governo per far votare i positivi
  • 14:15 | Un’opera di Nicolas Poussin entra nella collezione del Met
  • 14:07 | Barone: 'Vlahovic deve dirci cosa vuole fare'
  • 12:55 | SBK, Chaz Davies allenerà i piloti Ducati nel 2022
  • 12:23 | L’Atalanta decimata strappa un pari alla Lazio
  • 10:42 | Quattro regioni in zona arancione dal 24 gennaio
  • 10:41 | L’Inter vince ancora e vola a +5
Il docufilm per il 50° anniversario di Pink Floyd Live at Pompeii - Credit: Wikimedia
Musica 31 ottobre 2021

Il docufilm per il 50° anniversario di Pink Floyd Live at Pompeii

di Redazione

Grazie alla tecnologia di TIM, il Parco Archeologico di Pompei  omaggia lo storico film-concerto del 1971

Era l’ottobre 1971, cinquant’anni fa, e a Pompei si teneva il più famoso concerto rock a porte chiuse di tutti i tempi: il regista Adrian Maben riprendeva i Pink Floyd mentre suonavano nell’antichissimo anfiteatro.

Portare la musica dei Pink Floyd in quel luogo era stato un vero colpo di genio.

Quella estate Maben, da turista, aveva visitato le rovine dell’antica città romana, e lì aveva avuto l’idea: convincere la rock band più visionaria dell’epoca a venire a Pompei e proprio lì, di fronte al vulcano, senza pubblico, trasformare la performance live in un film.

I Pink Floyd accettano: fra le rovine vengono portati l’impianto per la registrazione e tutta l’attrezzatura - incluso il gigantesco gong suonato da Roger Waters in una delle sequenze più memorabili del concerto.

La formazione sul palco dell’anfiteatro è quella leggendaria con David Gilmour, Nick Mason, Rick Wright e Roger Waters. Per sei giorni i quattro Floyd suonano la loro musica sognante mentre Maben e la troupe girano il lungometraggio nell’arena e in altre aree degli scavi.

Il risultato è un capolavoro del cinema musicale, una pietra miliare della storia del rock.

Cinquant’anni dopo, il Parco archeologico di Pompei e il Gruppo TIM ripropongono un evento per rivivere le atmosfere psichedeliche e la straordinarietà di un luogo senza tempo qual è Pompei, in una maniera immersiva e digitale, fruibile da tutti attraverso internet.

Dal 28 ottobre alle 20 in esclusiva e gratis su ITsART (la tv digitale promossa del Ministero della Cultura)  viene trasmesso l’evento realizzato in diretta a Pompei.

Cinque episodi narrano i momenti creativi del regista, in un viaggio intimo dentro i luoghi del Parco Archeologico e della città di Pompei, per andare alle origini di quella intuizione concretizzata con il primo ciak del famoso film-concerto.

Il ritorno di Maben a Pompei per ripercorrere le tappe più significative del viaggio dei Pink Floyd è arricchito da contenuti audiovisivi e multimediali di alta qualità, da un allestimento scenografico contemporaneo e tecnologico d’avanguardia e dalle interviste realizzate dal giornalista e storico del rock Ernesto Assante.

Alla narrazione filmica, audiovisiva, sonora e multimediale e agli spezzoni del film originale, si aggiungono innovative soluzioni digitali quali la realtà aumentata, il light mapping dell’anfiteatro e la realtà virtuale, che consentono di vivere un’esperienza immersiva a tutto tondo. 


Il contributo tecnologico di TIM

TIM, partner tecnologico esclusivo dell’evento, ha reso possibile questo spettacolo grazie alla sua capacità di innovazione in molteplici ambiti di applicazione quali le piattaforme di live streaming in realtà aumentata, il 5G, la IoT (internet of things, l’internet delle cose) e il Cloud, grazie anche alle competenze delle aziende del Gruppo Olivetti e di Noovle.

 

Come vedere l’evento

Si può assistere all’evento in streaming a partire dalle 20 del 28 ottobre 2021.

Il live streaming dell’evento è fruibile da computer, tablet, smartphone e smart tv, scaricando l'applicazione ITsART dall'App Store del televisore.

 

Per accedere al live streaming dell’evento:

 

1) registratevi gratuitamente su ​​https://www.itsart.tv/it/registration;

 

2) entrate nel catalogo ITsART e andate alla pagina dell'evento;

3) cliccate sul bottone per assistere all'evento.

 

---

 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento