Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 00:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
Riccardo Muti Riccardo Muti - Credit: CHINE NOUVELLE/SIPA / IPA / Fotogramma
COMPLEANNI 28 luglio 2021

Gli 80 anni di Riccardo Muti, maestro della cultura italiana

di Silvia Marchetti

Grande festa in famiglia, poi concerti al Quirinale e nella sua amata Napoli

Riccardo Muti, il grande direttore d'orchestra che tutto il mondo ci invidia, spegne 80 candeline.

Il maestro è nato infatti a Napoli il 28 luglio 1941 e da ben 50 anni è protagonista assoluto dei più importanti teatri e palchi internazionali. Festeggiamo il compleanno speciale dell'artista ripercorrendo la sua lunga e intensa storia d'amore con la musica e le sue innumerevoli battaglie a favore della cultura e delle nuove generazioni di musicisti. 

 

>>>ASCOLTA LE OPERE DI RICCARDO MUTI SU TIMMUSIC!

 

Non c'è compositore che il maestro Riccardo Muti non abbia affrontato, spaziando dal popolare al colto, sempre con la spinta di chi la musica vuole prima di tutto difenderla e farla amare. Nella sua carriera, iniziata nel lontano 1971, c'è stato Verdi prima di tutto, che sotto il suo gesto ha spesso preso sfumature inespresse, ma per il suo 80esimo compleanno ha deciso di regalarsi il Beethovern più difficile. 

 

Per la prima volta, infatti, Muti dirigerà una partitura imponente, la "Missa Solemnis", in scena il 13, 15 e 16 agosto al Festival di Salisburgo alla guida dei Wiener Philharmoniker. "Ci lavoro da più di mezzo secolo, ma non ho mai osato dirigerla. Lo farò ad agosto a Salisburgo. È la Cappella Sistina della musica: la sola idea di accostarla mi ha sempre dato grande timore", ha confessato il maestro al Corriere della Sera.

 

Prima ancora, lo attendono il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per un concerto al Quirinale (in occasione del G20, evento trasmesso da Rai 3 giovedì 29 luglio), e la sua amata Napoli, dove si è formato e ha "spiccato il volo". Il 30 luglio lo festeggeranno il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella e l'Associazione Ex Allievi nella Sala Scarlatti. Poi, il 31, Muti sarà a Scampia, a dirigere i ragazzi della giovane orchestra del quartiere, come aveva promesso.

 

Il 28 luglio, inoltre, a Chicago è il ''Riccardo Muti Day''. A proclamarlo è la sindaca Lori Lightfoot, in onore di "uno dei maggiori maestri del mondo" che tanto ha fatto "anche per i giovani nella nostra città. Non potrei essere più orgogliosa di unirmi alla sua famiglia, amici, colleghi e fan, nei festeggiamenti di questa occasione", ha spiegato.

 

Perché la mission di Riccardo Muti non è soltanto di rendere la musica classica e l'Opera accessibile a tutti, ma di "salvare" la cultura in generale e sostenere gli artisti "invisibili". Sempre con lo sguardo rivolto al futuro. Tra le tante iniziative del maestro, ricordiamo quella a favore dell'Orchestra giovanile Cherubini, da lui fondata nel 2004, ma anche il concorso a Ravenna per giovani direttori.

 

Riccardo Muti, figlio di un medico molfettese, Domenico Muti, e di Gilda Peli Sellitto, è una vera star internazionale: dal 1980 al 1992 ha ricoperto il ruolo di direttore musicale dell'Orchestra di Filadelfia, che ha portato in diverse tournée internazionali. Si è confrontato con le più grandi orchestre, da quella del Maggio Fiorentino, di cui è stato direttore dagli esordi nel 1968 al 1980, a quella della Scala (1985-2005), alla londinese Philharmonia Orchestra (1973-1982), fino ai numerosi incontri con i Berliner Philharmoniker e, oggi, è alla guida della Chicago Symphony, una delle più prestigiose orchestre del mondo sul cui podio è arrivato nel 2010 in veste di direttore musicale.

 

Per non dimenticare le sue tante onorificenze internazionali: Cavaliere di Gran Croce in Italia, Officiale della Legion d'Onore in Francia e i riconoscimenti della Regina Elisabetta e di Papa Benedetto XVI e di altri capi di Stato.

 

Sposato dal 1969 con Cristina Mazzavillani, padre di tre figli (Chiara, Francesco e Domenico) e nonno di due nipoti, il maestro Muti vive a Ravenna con la famiglia ma continua a girare l'Italia e il mondo per portare la sua esperienza, ala sua passione e la sua arte ovunque: "Mi addolora veder cadere il Paese nell'incultura - ha spiegato Riccardo Muti a Repubblica - Campiamo con la rendita di gloriosi trascorsi a cui siamo inadeguati. Abbiamo un patrimonio culturale immenso che precipita malgrado lo sforzo di alcuni singoli".

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento