TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 03:00

 /    /    /  vecchi tormentoni estivi playlist timmusic
20 tormentoni estivi che abbiamo ascoltato fino allo sfinimento

Le hit che hanno infiammato gli anni Ottanta, Novanta e Duemila- Credit: TIM

LA PLAYLIST30 giugno 2021

20 tormentoni estivi che abbiamo ascoltato fino allo sfinimento

di Silvia Marchetti

Madonna, Police, Avril Lavigne, Gwen Stefani, Will Smith, ;Calvin Harris, Shaggy e...

Non chiamateli tormentoni! Sì, perché queste hit ripescate dal passato sono veri e propri evergreen della musica che hanno spopolato, e continuano a essere amatissime, non solo in estate ma durante tutto l'anno. TIMMUSIC ha creato una speciale playlist che raccoglie una ventina di canzoni che abbiamo ascoltato, cantato e ballato centinaia di volte, grandi successi internazionali che hanno incendiato le classifiche e le radio negli anni Ottanta, Novanta e primi anni Duemila.

 

>>>ASCOLTA LA PLAYLIST SU TIMMUSIC!

 

Il nostro viaggio nel passato, tra ricordi indelebili e ritmi infuocati, comincia con la splendida The Hustel della star della disco music Van McCoy con la Soul City Symphony. Il pezzo uscì nell'estate del 1975 e conquistò subito le classifiche di Usa, Uk e Australia, per poi travolgere anche l'Italia. Il brano fu premiato l'anno seguente con un Grammy Award per la migliore performance strumentale.

 

E come dimenticare Boogie Wonderland, altra perla dance di fine anni Settanta, del gruppo statunitense Earth, Wind & Fire (con le tre componenti della formazione The Emotions in veste di coriste). Un brano che accarezza sonorità R&B, Soul, Funk e Jazz e che, ancora oggi, viene rispolverata in tante serate di festa e divertimento, in pista come in spiaggia.

 

Negli anni Ottanta Madonna la faceva già da padrona: con Papa Don't Preach, Miss Ciccone ha raccontato un periodo molto difficile della sua adolescenza cullandosi tra melodie pop accattivanti e di grande impatto emotivo. Come del resto ha fatto Sting con i suoi Police, con il capolavoro pop rock Every Breath You Take del 1983.

 

La playlist di TIMMUSIC dedicata ai vecchi "tormentoni" continua con l'emozionante Under The Bridge dei Red Hot Chili Peppers (la traccia regina del disco più famoso della band, Blood Sugar Sex Magik, uscito nel 1991) e con Boombastic di Shaggy (brano diventato famossissimo anche grazie all'iconico spot tv di un noto marchio di jeans).

 

Dagli anni Novanta arriva anche il funk-pop contagioso di Wild Wild West di Will Smith (colonna sonora dell'omonimo film di Barry Sonnenfeld), mentre all'inizio del nuovo Millennio, esattamente nel 2002, una giovanissima rocker canadese, Avril Lavigne, conquistava la vetta delle chart di mezzo mondo con la sua sfacciata Complicated.

 

E, a proposito di girl power e di grandi voci femminili, ecco Beyoncé con le Destiny's Child (sulle note r'n'b di Bootylicious, da Survivor, album del 2001) e con Jay-Z nella potente e seducente Crazy in Love (hit del 2003).

 

Gwen Stefani, dopo l'esperienza con i No Doubt, ha lanciato Love. Angel. Music. Baby, il suo primo album solista dal quale riascoltiamo Hollaback Girl, hit del 2005 che ha stravinto ai Grammy Awards di quell'annata. Il pezzo dell'artista statunitense contiene diverse campionature provenienti da quattro brani differenti: Another One Bites the Dust dei Queen, Nasty Boy di The Notorious B.I.G., Heaven and Hell is on Earth dei 20th Century Steel Band e Double Dutch Bus di Frankie Smith.

 

Avvicinandoci all'ultimo decennio in musica, TIMMUSIC piazza in lista Katy Perry con il suo brano più famoso e chiacchierato, I Kissed a Girl (2009), Lady Gaga con LoveGame (estratto dall'album di debutto The Fame) e la fenomenale Billie Eilish con bad guy.

 

Tra i "maschietti", spiccano Adam Levine e i Maroon 5 (sulle note di Makes Me Wonder, hit pop del 2007), Bruno Mars (con l'esplosiva e chic Treasure del 2012) e Calvin Harris (chi non si è innamorato grazie alla sua Summer?).

 

>>>SCOPRI TUTTE LE ALTRE SUPER HIT DEL PASSATO SU TIMMUSIC!