TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 13:36

 /    /    /  zayn malik contro i grammy awards
Perché Zayn Malik ha attaccato duramente i Grammy Awards

Zayn Malik- Credit: Virgin Records

PREMI MUSICA11 marzo 2021

Perché Zayn Malik ha attaccato duramente i Grammy Awards

di Silvia Marchetti

Lo sfogo dell'ex One Direction ;che, come The Weeknd, ;punta il dito contro l'evento

L'appuntamento con i Grammy Awards 2021 si avvicina. Il 15 marzo si svolgerà l'attesa cerimonia che premia la musica, ma le polemiche non si placano. Dopo le accuse di The Weeknd, anche Zayn Malik sbotta e "manda a quel paese" l'evento. Ecco cosa è successo.

 

>>>ASCOLTA ZAYN MALIK SU TIMMUSIC!

 

Tutto è avvenuto via social. L'ex One Direction si è scagliato contro i Grammy via Twitter. Uno sfogo che arriva apparentemente senza un motivo personale, come anche specificato in seguito, ma che ha provocato un polverone mediatico contro i prestigiosi premi musicali. Zayn ha pubblicato il terzo album della sua carriera da solista, Nobody Is Listening, solo di recente, dunque non è "eleggibile" per i Grammy Awards. Ma lui ha reagito così:

 

"Fanc**o ai Grammy e tutti gli associati - ha scritto in un post il cantante inglese - A meno che tu non stringa mani e non invii regali, non ci sono considerazioni sulle nomination. L’anno prossimo vi manderò un cesto di dolciumi".

 

 

Poco dopo, sul profilo Twitter dell'artista, è apparso un altro messaggio, con lo scopo di spiegare meglio il suo duro sfogo:

 

"Il mio tweet non era personale o sull’idoneità, ma riguardava la necessità di inclusione e la mancanza di trasparenza del processo di nomination e lo spazio che crea e consente favoritismo, razzismo e la creazione di una rete di contatti politici per influenzare il processo di voto".

 

 

L’unica nomination a un premio Grammy nel palmares dell’ex One Direction resta quella del 2017 per I Don't Wanna Live Forever, brano realizzato in collaborazione con Taylor Swift e inserito nella colonna sonora di “50 sfumature di nero”.

 

Prima di Zayn anche The Weeknd aveva accusato i Grammy: L’album After Hours, acclamato dalla critica e campione di vendite, è stato infatti snobbato dall'evento. Il cantante non è stato nominato, nemmeno una volta, come se non avesse mai pubblicato il disco.