TimGate
header.weather.state

Oggi 07 agosto 2022 - Aggiornato alle 18:15

 /    /    /  'La Storia', la serie tv dal romanzo di Elsa Morante
'La Storia', la serie tv dal romanzo di Elsa Morante

Una prima foto dal set di 'La Storia', la serie tv dal romanzo di Elsa Morante- Credit: (© Iacovelli-Zayed)

ADATTAMENTO02 luglio 2022

'La Storia', la serie tv dal romanzo di Elsa Morante

di Tommaso Passera

Iniziate le riprese, nel cast Jasmine Trinca, Valerio Mastandrea, Elio Germano e Asia Argento

Sono iniziate le riprese de La Storia, la serie tv girata dalla regista Francesca Archibugi, adattamento cinematografico dell'omonimo grande classico del 900 della scrittrice Elsa Morante. Cast importante per questo ambizioso progetto: Jasmine Trinca, Valerio Mastandrea, Elio Germano e Asia Argento. A completare il cast anche Lorenzo Zurzolo e Francesco Zenga. Francesco Piccolo, Giulia Calenda ed Ilaria Macchia hanno invece scritto la sceneggiatura insieme alla stessa regista Francesca Archibugi. 


'Mettere in scena La Storia di Elsa Morante è una gioia e una responsabilità infinite – ha dichiarato la regista. – È uno dei grandi capolavori del Novecento, è il libro che nell’adolescenza mi ha aperto gli occhi non solo sugli esseri umani, grandi e piccoli, ma anche su cosa dovrebbe significare raccontare'. 

La sinossi

In un giorno qualsiasi del 1941, la vedova Ida Ramundo, madre di Nino e segretamente di origine ebraica, viene violentata da un soldato dell’esercito tedesco. Dopo il dolore, lo sgomento e la vergogna, Ida scopre di essere incinta e, nove mesi dopo, partorisce in segreto un bambino che verrà amorevolmente soprannominato Useppe.  La famiglia viene stravolta dagli eventi della guerra: Nino decide di partire per il fronte con i fascisti lasciando la madre e il piccolo Useppe a far fronte all’occupazione nazista e ai rastrellamenti in un appartamento nel quartiere romano di San Lorenzo. Nel bombardamento del luglio 1943, Ida perde tutto ed è costretta a sfollare. Da quel momento in poi ogni giorno per lei diventa una lotta per la propria sopravvivenza e per quella del suo bambino.