Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 luglio 2021 - Aggiornato alle 12:14
Live
  • 11:49 | Lazio, c’è l’autocandidatura di Shaqiri
  • 11:30 | La concorrenza nei servizi pubblici: ancora una riforma del governo Draghi
  • 10:15 | Pallanuoto, grande rimonta del Settebello con la Grecia
  • 10:09 | Pellegrini nella storia: quinta finale olimpica come Phelps
  • 10:03 | Naomi Osaka perde a sorpresa, eliminata dalle Olimpiadi
  • 01:00 | I vaccini obbligatori per i docenti e le altre notizie sulle prime pagine
  • 22:10 | Aperta la Bourse de Commerce - Collection François Pinault a Parigi
  • 20:30 | Covid, i dati del 26 luglio: il tasso di positività è al 3,5%
  • 20:02 | Tunisia, il Parlamento: le decisioni del presidente sono 'nulle'
  • 18:43 | Scherma: chi è Daniele Garozzo, medaglia d’argento nel fioretto
  • 17:20 | Francia, i vaccini obbligatori per il personale sanitario
  • 16:20 | Perché in Tunisia è stato sospeso il Parlamento
  • 15:37 | Basket, Doncic incanta subito, 48 punti e Argentina stesa 118-100
  • 15:11 | L'obiettivo del 60% di vaccinati entro fine luglio
  • 13:58 | Gli incendi che devastano la Sardegna
  • 11:11 | Napoli, Vecino per sostituire l’infortunato Demme
  • 10:46 | L’Italia del volley maschile cede 3-0 alla Polonia
  • 10:38 | Tennis, Fognini e Giorgi conquistano gli ottavi di finale
  • 10:19 | Nuoto da medaglia: staffetta d’argento, Martinenghi di bronzo
  • 10:06 | Kessie giura amore eterno al Milan
Perché Netflix firmerà una serie su Colin Kaepernick Colin Kaepernick - Credit: Robert Hanashiro / IPA / Fotogramma
TV 1 luglio 2020

Perché Netflix firmerà una serie su Colin Kaepernick

di Giovanni Teolis

Sei episodi per raccontare uno dei simboli delle lotte antirazziste negli Stati Uniti

Netflix e la sceneggiatrice Ava DuVernay (Selma - La strada per la libertà e When They See Us) sono al lavoro per realizzare una miniserie su Colin Kaepernick, il giocatore di football americano diventato simbolo delle proteste anti razziste negli Stati Uniti ancora prima che si verificasse il caso George Floyd. 

Chi è Kaepernick

Kaepernick, uno dei più talentuosi quarterback della NFL, nel 2016 cominciò a inginocchiarsi durante l'inno americano, in segno di protesta contro le violenze della polizia sugli afroamericani.

Il gesto però gli è costato di fatto la carriera, dal momento che una volta terminato il contratto con i San Francisco 49ers nessuna squadra della lega lo ha mai più contattato e ingaggiato. Qualcosa di insolito per un finalista del SuperBowl, per altro appena 29enne…

La serie

Questa nuova serie televisiva, intitolata Colin in Black & White, sarà suddivisa in sei episodi e proverà a raccontare la formazione del giovane Kaepernick con un particolare focus sui suoi anni del liceo. Colin in Black & White intende mettere in luce soprattutto quelle esperienze personali che hanno portato un talentuoso giocatore a diventare un attivista riconosciuto e credibile per i diritti civili. La voce narrante della storia sarà quella dello stesso Kaepernick, per altro anche produttore.

Le opinioni

Netflix ha subito descritto la serie come il tentativo di raccontare in maniera introspettiva l'infanzia di Kaepernick di bambino nero adottato e cresciuto da una famiglia di bianchi e del percorso che lo ha portato a diventare un grande quarterback e che ne ha definito la sua identità.


"Con il suo gesto di protesta, Colin Kaepernick ha dato il via a un dibattito nazionale sulla razza e la giustizia con conseguenze di vasta portata per il football, la cultura e per lui, personalmente", ha detto invece la sceneggiatrice DuVernay. "La storia di Colin ha molto da dire sull'identità, lo sport e lo spirito di protesta e resistenza. Non potrei essere più felice di raccontare questa storia con la squadra di Netflix".


"Troppo spesso vediamo storie di razza e di neri ritratti attraverso un obiettivo bianco", ha commentato invece lo stesso Kaepernick. "Cerchiamo di dare una nuova prospettiva alle diverse realtà che i neri affrontano. Verranno esplorati i conflitti razziali che ho dovuto affrontare come nero adottato in una comunità bianca durante gli anni del liceo. È un onore dare vita a queste storie, in collaborazione con Ava, in modo che il mondo possa vederle".


LEGGI ANCHE: “The Handmaid's Tale”, il teaser trailer della quarta stagione 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento