TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 10:18

 /    /    /  pam e tommy serie tv pamela anderson tommy lee disney plus
"Pam e Tommy", la serie hot su Pamela Anderson e Tommy Lee

Pamela Anderson e l'ex marito Tommy Lee- Credit: IPA / Fotogramma

TV17 gennaio 2022

"Pam e Tommy", la serie hot su Pamela Anderson e Tommy Lee

di Silvia Marchetti

Tra le più attese dell'anno, al debutto su Star (Disney+) il 2 febbraio ;

La storia piccante di Pamela Anderson e Tommy Lee (e della loro videocassetta porno diventata di dominio pubblico negli anni 90) ha ispirato una nuova serie tv, "Pam e Tommy", in arrivo su Star di Disney+ il prossimo 2 febbraio. Ecco di cosa si tratta.

 

>>> Scopri come guardarla con Disney+ + TIMVISION

 

Alla fine degli anni 90 quella videocassetta cult causò uno scandalo mondiale, tra i primi dell'era internet, quando ancora non esistevano i social. La serie "Pam e Tommy", tra le più attese dell'anno, otto episodi vietati ai minori di 18 anni) ne ripercorre le tappe salienti, rivelando anche dettagli e segreti finora mai svelati.


Durante la loro prima notte di nozze, la sexy bagnina di "Baywatch" e il batterista dei Mötley Crüe filmarono le loro "acrobazie sotto le coperte", immagini che nessuno avrebbe mai dovuto vedere. Invece, quel sex tape fu rubato da Rand Gauthier, un elettricista che riuscì a impossessarsi del nastro, poi doppiato migliaia di volte.


Così Pam e Tommy tentarono di arginare lo scandalo firmando un accordo con il produttore di film per adulti (interpretato da Nick Offerman) e la videocassetta divenne subito un caso internazionale.


Scritta da Robert Siegel, diretta da Craig Gillespie, il regista australiano di "Crudelia" e "I,Tonya", la serie "Pam e Tommy" mette al centro il tema della privacy, della tecnologia intrecciandolo con la vita delle star.


Protagonisti sono Lily James ("Cenerentola", "Downton Abbey", "Mamma mia! Ci risiamo", "L'Ora più buia") e Sebastian Stan (il Winter Soldier di "Captain America"), mentre il cattivo ricattatore è Seth Rogen, attore e anche produttore ("Non succede, ma se succede...").

 

"È una storia nostalgica degli anni 90, divertente e pazza - ha affermato a Variety il produttore esecutivo Robert Siegel - Se accende il dibattito su questioni di privacy, celebrità ed e-commerce o qualsiasi altra cosa, fa bene. Voglio solo che la maggior parte delle persone si diverta davvero".