Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 gennaio 2021 - Aggiornato alle 20:11
Live
  • 19:01 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 18:47 | La riapertura dell’Antiquarium a Pompei
  • 18:41 | L’offerta faraonica del Psg a Sergio Ramos
  • 18:34 | Coppa Italia, Gasperini: 'Papu Gomez ha dato tanto all'Atalanta'
  • 18:34 | Chi è Arisa e cosa canta al Festival 2021
  • 18:30 | L’Estonia è il primo paese guidato solo da donne
  • 18:30 | Brooklyn Beckham e il tatuaggio d’amore
  • 17:59 | Coppa Italia, Inzaghi: 'Atalanta due volte in una settimana'
  • 17:57 | Coppa Italia, Pirlo: 'Evitiamo brutte figure con la Spal'
  • 17:52 | Voglia di disegnare? Lasciati ispirare dalla playlist di TIMMUSIC!
  • 17:38 | Dzeko-Roma, ecco perché la cessione è molto complicata
  • 17:24 | Lavoro e Covid-19, impatto quattro volte peggiore della crisi del 2009
  • 17:15 | Bassino sul podio anche al gigante di Kronplatz
  • 17:12 | Eugenie di York ha scelto il nome del primogenito?
  • 16:50 | Kate Middleton e il rapporto speciale con la regina
  • 16:37 | JLo e i 20 anni di "Love Don't Cost a Thing": ecco il nuovo video
  • 16:03 | Il racconto per immagini della presidenza Trump, su Flickr
  • 15:58 | Chi è Maurizio Lastrico, carriera e vita privata
  • 15:52 | Chi è Cristiano Caccamo: biografia e film
  • 15:47 | Che cos’è Noovle, il nuovo cloud italiano, innovativo e sostenibile
Amadeus Sanremo Amadeus con Fiorello a Sanremo 2020 - Credit: Maurizio D'Avanzo / Fotogramma
VERSO IL FESTIVAL 26 novembre 2020

Sanremo 2021 si farà a marzo, ma Amadeus riorganizza tutto

di Silvia Marchetti

Le canzoni, i Big, il pubblico, la sala stampa, Fiorello, Jova, Mina e...

In una lunga intervista rilasciata al quotidiano Il Messaggero, Amadeus, conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo, ha confermato che l'edizione 71 della rassegna si svolgerà a marzo 2021 ma ha anche parlato di come sarà necessario cambiare molte cose, in base alla situazione legata alla pandemia di Covid-19.

Ecco le sue parole. 

 

>>>SCOPRI TIMMUSIC E ASCOLTA LA PLAYLIST DEDICATA A SANREMO!

A marzo e col pubblico

"Il Festival per ora è confermato dal 2 al 6 marzo, poi si vedrà. Lo slittamento ad aprile per ora non è un'opzione", afferma Amadeus. In un'intervista concessa ad Andrea Scarpa, il conduttore e direttore artistico fa il punto sui preparativi della 71esima edizione. Ama ribadisce che la condizione indispensabile per lo svolgimento della kermesse è la presenza del pubblico, nel rispetto ovviamente delle norme anti-Covid. 

 

"Senza pubblico Sanremo non è Sanremo - prosegue Amadeus - Questo è chiaro a tutti: azienda, sponsor, Comune. Speriamo solo di arrivare a marzo con la pandemia sotto controllo sapendo che bisognerà comunque riorganizzare tutto: teatro, sala stampa e città. La gente deve poter venire e star tranquilla e sicura. Di sicuro né i cantanti né gli ospiti dovranno salire sul palco senza nessuno davanti. Magari su mille posti se ne potrebbero occupare quattrocento".

 

Le canzoni e i Big

"Nessuna canzone parla di Covid, grazie a Dio. E un centinaio sono davvero belle - commenta - C'è di tutto e di ogni genere. So già che avrò l'imbarazzo della scelta. Meno male: vorrei fare una gran festa per celebrare la rinascita del mondo della musica, così colpito dal virus, e di tutti noi".

 

Per quanto riguarda il toto-nomi dei Big, ecco quelli che circolano maggiormente: Luca Carboni, Michele Bravi, Zero Assoluto, Fulminacci, di nuovo Elodie, Leo Gassmann, Irama, Mr. Rain, Fasma, Malika Ayane, Tommaso Paradiso, Francesco Renga, Bugo (senza Morgan), Maneskin, Colapesce e Dimartino e The Kolors. Il regolamento prevede al momento 20 artisti, che potrebbero però diventare 22 o addirittura 24: "Non dico una parola. Qualcuno di questi, però, alla fine potrebbe anche esserci", ha commentato Amadeus.

 

Fiorello, Jova, Mina

All'Ariston potrebbe arrivare Jovanotti, "arruolato" già per il Festival 2020, salvo poi dover rinunciare all'ultimo momento per un impegno personale/professionale extra (un viaggio diventato documentario). "È un amico e come Fiorello può venire e fare quello che vuole. Ci siamo scambiati dei messaggi ma non ci siamo ancora sentiti", ha precisato Ama. E su Mina, nel ruolo di direttrice artistica di Sanremo 71, ha detto: "Mina è Mina. Colgo l'occasione per invitarla sul palco dell'Ariston. Sarebbe un onore, un regalo meraviglioso che gli italiani non dimenticherebbero mai".

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento