Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 22 aprile 2021 - Aggiornato alle 14:41
Live
  • 15:22 | I migliori brand di moda sostenibile made in Italy
  • 15:14 | Giornata della Terra 2021, che cos'è e qual è il tema di quest'anno
  • 15:04 | H2O, il ristorante sott’acqua alle Maldive
  • 14:56 | Quali sono le canzoni più ascoltate di Bob Dylan
  • 14:41 | Come scegliere il correttore giusto
  • 12:30 | La gratitudine della regina Elisabetta II
  • 11:37 | Il Bayern su ten Hag per il dopo-Flick
  • 11:27 | Il problema del richiamo al personale sanitario
  • 11:10 | Covid-19: Decreto Riaperture, tutte le disposizioni
  • 11:04 | I posticipi della 32esima giornata
  • 11:00 | Ue: la neutralità climatica entro il 2050
  • 11:00 | Camerette salva spazio, si può fare
  • 11:00 | Un'idea veloce per pranzo? Spaghetti con agretti e pancetta
  • 10:58 | Cosa sta succedendo al confine tra Russia e Ucraina
  • 10:54 | La vittoria della Juve sul Parma (3-1)
  • 10:50 | Il sottomarino scomparso in Indonesia
  • 10:47 | Quando nascerà la secondogenita di Meghan e Harry
  • 09:35 | Il 27 luglio arriva The Great Ace Attorney Chronicles
  • 09:30 | La playlist di TIMMUSIC che celebra la Giornata della Terra
  • 09:08 | L’Inter pareggia alla Spezia e avvicina il tricolore
Gaudiano vince Sanremo Giovani 2021 Gaudiano vince tra le Nuove Proposte - Credit: IPA / Fotogramma
SANREMO 5 marzo 2021

Le pagelle della quarta serata di Sanremo 2021

di Silvia Marchetti

La classifica dei Big, lo show Achille Lauro-Fiorello, la vittoria di Gaudiano

Al Teatro Ariston è andata in scena la quarta serata del Festival di Sanremo 2021.

Gaudiano è il vincitore delle Nuove Proposte con l'emozionante Polvere da sparo dedicata al padre scomparso due anni fa. I 26 Campioni, presentati da Amadeus, Fiorello e Barbara Palombelli si sono esibiti nuovamente con i loro brani, per essere giudicati dai giornalisti della Sala Stampa. 

 

>>>ASCOLTA LE CANZONI DEI BIG DI SANREMO 2021 SU TIMMUSIC!

 

Durante la serata si è rivisto Zlatan Ibrahimovic, sempre divertente al fianco di Ama, e Achille Lauro, con un nuovo quadro musicale punk rock che ha coinvolto anche Fiorello. Tra gli ospiti, Mahmood (che proprio a Sanremo ha trionfato nel 2019), Alessandra Amoroso e Matilde Gioli, con un momento toccante a sostegno dei lavoratori dello spettacolo. E poi Emma Marrone, Enzo Avitabile e il direttore d'orchestra Beatrice Venezi.

 

LEGGI ANCHE: Sanremo 2021, la scaletta e gli ospiti della quarta serata

 

Ecco il racconto della quarta serata del Festival, le pagelle di tutte le canzoni e la nuova classifica

 

Ore 2.02 - Amadeus, Fiorello e Barbara Palombelli leggono la nuova classifica generale (solo la top 10) che, con i voti della Sala Stampa, cambia così:

 

1 – Ermal Meta

2 – Willie Peyote

3 - Arisa

4 - Annalisa

5 - Maneskin

6 – Irama

7 – La Rappresentante di lista

8 – Colapesce Dimartino

9 – Malika Ayane

10 - Noemi

 

Ore 01.57 - Per la Sala Stampa Colapesce e Dimartino sono i migliori, sul podio anche Maneskin e Willie Peyote. Random è invece ultimo. Ora questi voti vanno aggiunti alla classifica di giovedì (Orchestra + Giuria Demoscopica). 

 

Ore 01.50 - L'ultimo cantante in gara ad esibirsi, il 26esimo, è Random. Il rapper cambia pelle per il suo primo Sanremo e ci fa scoprire un altro lato di sè. Torno a te è una ballad dolcissima, forse troppo per un bravo ragazzo un po' fuori di testa. Voto 6

 

Ore 01.45 - Gaia è migliorata tanto rispetto alla prima performance sul palco dell'Ariston. Il suo Cuore amaro batte forte stasera e lei è davvero divina e sensuale. Voto 7

 

 

Ore 01.40 - Fulminacci ci riporta a Santa Marinella. Tra mari romani e presepi di montagna, parla d'amore ma con sofferenza e paura di perdere la persona del cuore. "Voglio che mi guardi e poi mi dici che domani è tutto a posto". Lui è fortissimo, il pezzo sta un passo indietro al suo grande talento. Voto 6

 

Ore 01.36 - Un anno fa, esattamente durante la quarta serata del Festival, scoppiava il caso “Bugo-Morgan”. Ora, in gara, Christian Bugatti si presenta da solo e si prende la sua rivincita gridando a tutti: “E invece sì”. Stralunato come piace a noi. Il vero Bugo è tornato. Voto 6,5.  

 

Ore 01.30 - Tocca ad Ermal Meta, al momento primo in classifica. Quest'anno si presenta all'Ariston con una canzone delicata e al contempo semplice e scarna. Lascia parlare il pianoforte, anche se lui Ha un milione di cose da dirti. E' un Ermal diverso da quello che conosciamo. E questo nuovo abito musicale ci piace da morire. Voto 8,5

 

Ore 01.27 - La musica può alleviare gli urti del mondo, è una pomata balsamica come l'Arnica. Gio Evan ce lo spiega nel suo brano di debutto al Festival. Un crescendo di sensazioni e di ricordi, elencati senza pause, senza fiato. Forse troppo di corsa. Affannato. Voto 5,5

 

Ore 01.18 - E' il momento dell'atteso monologo di Alessandra Amoroso e Matilde Gioli a sostegno dei lavoratori dello spettacolo. "Mi chiamo Alessandra e nella vita faccio la cantante", "Mi chiamo Matilde e nella vita faccio l'attrice". "Siamo due donne che hanno avuto la grande fortuna di realizzare i propri sogni e oggi ci troviamo insieme a parlare da questa platea vuota simbolo di un presente inaspettato...Questo applauso è per voi. L’applauso di tutti quelli che come me ricevono la luce dal vostro lavoro". Nel video alle loro spalle i volti noti dello spettacolo che applaudono a tutti i lavoratori rimasti a casa. Ci sono tra gli altri, Diodato, Manuel Agnelli , Fiorella Mannoia, Levante, Giallini, Zampaglione.

 

01.02 - Per quanto riguarda Francesco Renga, il suo Sanremo si è fermato ad Angelo. Impossibile battere quella meraviglia di note e di parole. Nemmeno la potente e variopinta Quando trovo te, che mette in evidenza tutti i colori vocali e stilistici dell'artista bresciano, può pretendere di salire sul podio. Voto 6

 

Ore 00.56 - Dopo l'omaggio a Renato Carosone con Enzo Avitabile (e le incursioni di Ama e Fiore), guadagna il palco Ghemon, con il suo Momento perfetto, un pezzo agrodolce ritmato, che insegna a rispondere col sorriso agli schiaffi della vita. Rap, gospel, swing si uniscono in un gioco gioioso fuori dagli schemi. Non arriva al cuore come Rose viola di qualche Festival fa, ma merita un buon voto: 7

 

 

Ore 00.43 - Gli Extraliscio con Davide Toffolo continuano a farci divertire, anche se il brano che portano a Sanremo non è forte e contagioso come la cover proposta durante la terza serata. Bianca Luce Nera non va oltre il 6,5

 

Ore 00.39 - Irama prosegue il suo Sanremo in Dad. Lo rivediamo nel video registrato durante le prove. E riascoltare la sua canzone, La genesi del tuo colore, ci convince ancora di più delle sue potenzialità. E' già una hit tutta da ballare, ma anche capace di far riflettere e sospirare. Voto 7,5

 

00.35 - L'amicizia, quella vera. Quella che potrebbe superare qualsiasi tempesta della vita. Alessandra Amoroso ed Emma Marrone, ospiti della serata, cantano il loro primo vero singolo insieme, Pezzi di cuore. Si guardano, sorridono, si divertono, si tengono per mano. Come sorelle. E sono bellissime. 

 

Ore 00.28 - Fedez e Francesca Michielin non riescono a lasciare il segno nel loro primo Festival insieme. La loro canzone in gara, Chiamami per nome, si ferma al 6. Occasione persa, perché i due hanno dimostrato più di una volta di poter fare scintille. 

 

Ore 00.13Lo Stato Sociale ci sveglia con l’esplosiva e colorata Combat Pop. Canta Albi, mentre Lodo e i suoi compagni si scatenano tra chitarre volanti e salti scomposti. Criticano la società e tutte le sue contraddizioni. Ma non ottengono l’effetto sperato. Voto 6.

 

Ore 00.08 - Il monologo di Barbara Palombelli è l’occasione per scoprire qualcosa in più della sua vita e delle sue tante battaglie. Scopriamo che la storia della giornalista romana è intrecciata a quella del Festival di Sanremo. E mentre i ricordi scorrono, ecco le note di alcune canzoni simbolo del suo percorso e del suo messaggio rivolto alle donne: Non ho l’età, Ciao amore ciao, Chi non lavora non fa l’amore, Vacanze romane, Uomini soli, Portami a ballare, Fai rumore.

 

Ore 23.54 - Riprende la gara dei Campioni. Fasma ci ipnotizza con Parlami. Si parla ancora di amore e di rapporti viscerali, con qualche venatura rock nel sound. Brano piacevole ma non accende la miccia. Voto 6,5

 

 

Ore 23.45 - Arriva il momento del primo super ospite della serata. È Mahmood, vincitore di Sanremo 2019. L’artista si esibisce con un medley di hit che lo hanno portato nell’olimpo dei grandi della musica italiana. Da Rapide a Barrio, da Calipso a Soldi, passando per Dorado e l’ultimo singolo Inuyasha. Da brividi.

 

Ore 23.37 - I Coma_Cose hanno le Fiamme negli occhi quando cantano, quando si guardano. “Se mi guardi mi bruci”, recita il ritornello del brano del duo milanese. Ed è proprio in questo passaggio cheil pezzo sprigiona tutta la sua forza e bellezza. Voto 7.

 

Ore 23.24 – Quanto fa soffrire un amore finito. Ma se il prezzo da pagare è la riconquista di una libertà tanto desiderata, lontano dalle bugie e dai malintesi, allora il dolore si può affrontare a testa alta. Arisa è una donna e una artista sempre più consapevole dei propri mezzi e delle proprie qualità. Potevi fare di più merita un 7.

 

Ore 23.19 - Arriva la Voce di Madame, la più giovane artista tra i big di Sanremo 2021. La 19enne ci catapulta in un vicolo deserto di città, in mezzo a gente che fuma, e nemmeno un cane che abbaia. Parole che diventano figure e luoghi reali. Da toccare, da respirare. Voto 7,5.

 

 

Ore 23.10 - La Rappresentante di lista con Amare ci fa sognare. C’è tanta gavetta, tra teatro e concerti, dietro al loro progetto. Sanno quello che fanno, e lo sanno fare molto bene. Voto 7.

 

Ore 22.58 - Che show a Sanremo 2021! Il viaggio musicale di Achille Lauro fa tappa questa sera nel magico mondo del punk rock. Protagonisti del suo nuovo quadro sono Boss Doms, alla chitarra, e Fiorello. Le versioni di Rolls Royce e Me ne frego sono puro godimento. 

 

Ore 22.47 - Malika Ayane è una certezza. Anche stasera regala una performance molto elegante. Canta divinamente, si muove con garbo avvolta in un abito bianco da diva d'altri tempi. La sua Ti piaci così ci ha incuriosito al primo ascolto, al secondo è già nei nostri cuori. Voto 7

 

Ore 22.41 - Il brano di Willie Peyote è contagioso e punge a dovere. Il testo di Mai dire mai (La Locura) è molto attuale ("apriamo gli stadi ma non i teatri, nè live" e "Un Paese di musichette mentre fuori c'è la morte"). Ironia velenosa che scorre su un ritmo crescente. Voto 6.5

 

Ore 22.34Max Gazzè è Il farmacista. Uno scienziato pazzo che ha la pretesa di fornire a tutti la soluzione ai nostri problemi. Questa sera è un Dalì elegantissimo e, col baffo all’insù, ci racconta i deliri di questo periodo allucinante che stiamo vivendo, dove politica e sanità si sono mescolate un po’ troppo. Voto 7.

 

Ore 22.18 - Dopo la gag tra Ibrahimovic e Amadeus, con la quinta regola del Festival di "Zanremo" dettata dal campione svedese, arriva il turno di Colapesce e Dimartino: Musica leggerissima è un gioiello musicale. Coinvolgente nel ritmo, con sfumature battistiane, dance anni Ottanta e Novanta e il fischio western; ancor più forte nel testo, dolceamaro. Meriterebbero la vittoria senza se e senza ma. Voto 9

 

 

Ore 22.10 - In un Sanremo invaso da brani rock e indie, fa specie dover definire Orietta Berti un’eccezione, un outsider. La signora della musica leggera si rimette in gioco al festival dopo quasi 30 anni e ha molto da insegnare ai giovani. Il ritornello di Quando ti sei innamorato è una carezza, la voce la conosciamo bene ed è una certezza. Voto 7.

 

Ore 22.02 - “Dentro ti amo e fuori tremo”, canta la rossa Noemi in Glicine. Ecco un’altra canzone fortissima di questa 71esima edizione. Lei è pazzesca, ruggisce come una leonessa e sorride con gli occhi. Splende, Noemi, e la sua voce vola alto, su un tappeto sonoro vellutato. Voto 8.

 

Ore 21.58 - Entra in scena Barbara Palombelli, co-conduttrice della serata. Scambio di battute con Amadeus e Fiorello, per poi presentare il prossimo big, Noemi.

 

Ore 21.53 - Ed ecco gli indiavolati Maneskin. Negli occhi e nelle orecchie abbiamo ancora fissata la loro performance della serata cover, insieme a Manuel Agnelli, sulle note di Amandoti dei CCCP. Forti del successo di questa esibizione, Damiano e soci si scatenano ancora di più con Zitti e buoni. Il palco esplode, il rock scorre nelle loro vene. E noi li ringraziamo per l'energia che ci regalano. Voto 8.

 

Ore 21.44 - Aiello ci riprova, dopo l’esordio deludente. La voce trema ancora per l’emozione in certi passaggi del brano, ma sembra più concentrato rispetto a martedì. In Ora c’è tutta la rabbia per la fine di una storia d’amore e il tormento di quello che accade dopo, quando ci si butta tra le braccia di qualcuno che, inevitabilmente, rimarrà deluso dal nostro comportamento. Il “sesso ibuprofene” dell’artista calabrese è da 6,5.

 

Ore 21.35 - Inizia la gara dei Campioni. Tocca ad Annalisa. Dieci è il titolo della sua canzone, ma potrebbe essere benissimo anche il voto con la quale la promuoviamo stasera. Dieci, come gli anni di carriera, straordinaria e ricca di premi. Forse non è la più forte in questa edizione di Sanremo, ma sicuramente è da podio. Voce incantevole. Voto 9.

 

Ore 21.28 - Il vincitore del Festival di Sanremo 2021, categoria Nuove Proposte, è Gaudiano, che batte Davide Shorty (secondo). Terzo Folcast. Quarto posto per Wrongonyou.

 

 

Ore 21.19 - Il Premio della Critica Mia Martini va a Wrongonyou, mentre il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla finisce nelle mani di Davide Shorty.

 

Ore 21.13Wrongonyou con Lezioni di volo è l'unico che può dare filo da torcere a Gaudiano. Se la giocano questi due giovani cantautori. Marco Zitelli, questo il suo vero nome, ha scelto di portare a Sanremo un brano onesto, senza filtri e meno arzigogolata rispetto alle sue passate produzioni. La sua canzone merita un 8 pieno.

 

Ore 21.09 - Gaudiano è il più forte dei quattro giovani che hanno raggiunto questa finale. La sua Polvere da sparo arriva come un pugno allo stomaco. La sua dedica al padre scomparso spiazza. Lui è potentissimo e tutta la sua emozione e il suo dolore ci travolgono. Voto 8,5.

 

Ore 21.03Folcast con Scopriti ci fa sciogliere. La sua ballata ha un bel ritmo ed è coinvolgente ed emozionate. Una dichiarazione d'amore verso se stessi da canticchiare ogni volta che la malinconia e lo sconforto prendono il sopravvento. Voto 7,5

 

Ore 20.56 - Inizia la gara delle Nuove Proposte: il primo a esibirsi è Davide Shorty con Regina. L’artista 31enne migliora la sua performance rispetto alla prima serata. “Il londinese”, come viene soprannominato, è più sicuro di sé e ha preso confidenza col palco di Sanremo. Solare e frizzante, merita un bel 7.

 

Ore 20.50 - Amadeus da il via alla quarta serata del Festival della Canzone italiana 2021. Fiorello (parruccato) fa il suo ingresso ballando un pezzo anni Ottanta degli Wham!. Li raggiunge sul palco Beatrice Venezi, direttore d'orchestra famoso in tutto il mondo, madrina degli artisti in gara tra le Nuove Proposte. 

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento