TimGate
header.weather.state

Oggi 06 agosto 2022 - Aggiornato alle 00:00

 /    /    /  Serie TV: Non solo fumetti, le prossime storie arrivano dai videogame
Serie TV: Non solo fumetti, le prossime storie arrivano dai videogame

- Credit: Netflix e HBO

SERIE TV 30 giugno 2022

Serie TV: Non solo fumetti, le prossime storie arrivano dai videogame

di Emanuele Manta

In occasione dell’arrivo su Netflix della prima serie live-action basata su Resident Evil, scopriamo come la tv sta guardando al mondo dei videogame per trovare i suoi prossimi successi.

È finito il tempo dei supereroi in tv? Nonostante qualche chiusura importante nelle scorse settimane, tanto i personaggi della Marvel quanto quelli della DC continueranno ad avere tutto lo spazio che serve loro e anche di più, soprattutto sulle piattaforme streaming.

 

E non si può parlare neppure di fine di un dominio, come prima di loro è accaduto ad esempio ai vampiri: i numeri sono puntualmente altissimi, anche per narrazioni più atipiche come The Boys e The Umbrella Academy. Eppure, l'industria delle Serie TV comincia a guardare altrove. Ai videogame.

 

Alla vigilia di un importante debutto, quello dell'adattamento di Resident Evil, il primo dal vivo per la tv, guardandosi intorno ci si rende conto di come nell'ultimo anno ci sia stata una corsa all'accaparramento delle storie a uso e consumo del mercato videoludico più interessanti. Che poi, dalla giusta prospettiva, altro non sono che altre storie di eroi. Progetti dalle premesse così spettacolari da poter immaginare che in più di un caso finiremo col trovarci tra i pulsanti del telecomando le Migliori Serie TV delle prossime stagioni. Proviamo a fare una panoramica.

Resident Evil: Trailer ITA: Resident Evil: Trailer Italiano Ufficiale della serie Netflix - HD

Resident Evil è uno dei franchise più fortunati mai prodotti. Solo la serie principale conta 10 titoli e, dopo diversi adattamenti cinematografici, il 14 luglio su Netflix arriva la prima serie live-action. Questa è ambientata nello stesso universo del videogioco survival horror ma racconta una storia originale che vede due sorelle adolescenti trasferirsi a New Raccoon City.

 

Più tempo trascorrono qui, più si rendono conto che questa città industriale non è come sembra, intuendo ben presto che il padre, il virologo Albert Wesker, sta nascondendo oscuri segreti. Poi, quattordici anni dopo, nel 2036, ritroviamo una di loro in un mondo distrutto da un'epidemia che ha trasformato miliardi di esseri viventi in mostri assetati di sangue, mentre cerca disperatamente di sopravvivere - ai danni causati dal Virus T e ai segreti del suo passato.

 

Resident Evil: Trailer ITA: Resident Evil: Trailer Italiano Ufficiale della serie Netflix - HD

 

Resident Evil potrebbe diventare l'erede spirituale di The Walking Dead, ormai prossima alla conclusione e la dimostrazione che non solo i fumetti di supereroi possono fare fortuna sullo schermo. Ma non è l'unico adattamento pronto a raccontare la storia di un mondo alle prese con un'apocalisse zombie. HBO, la stessa rete de Il Trono di Spade, sta lavorando con l'ideatore di Chernobyl a una serie basata su The Last of Us, un altro titolo di enorme successo.

 

In un mondo devastato da un fungo parassita che ha infettato anche gli esseri umani, mutandoli in creature mostruose, la star di The Mandalorian Pedro Pascal interpreta un uomo temprato e tormentato da traumi e fallimenti passati incaricato di accompagnare e proteggere l'ultima speranza dell'umanità, una ragazzina dalla quale scoprirà dipendere anche la propria sopravvivenza durante un viaggio brutale e straziante attraverso un'America irriconoscibile.

 

Non è da imputare a un parassita la fine del mondo ritratta in Fallout, adattamento del videogame omonimo in lavorazione a Prime Video. Creata dagli ideatori di Westworld, la storia è ambientata in un mondo in cui il futuro immaginato dagli americani alla fine degli anni '40 è imploso a causa di una guerra nucleare nel 2077.

 

Quando, dopo anni di isolamento nei Vault, piccole comunità sotterranee solo in apparenza ben strutturate, i pochi sopravvissuti si avventurano in superficie per procurarsi nuovi viveri, scoprono una realtà pericolosissima, governata da nuovi ordini e piena di criminalità, resa quasi invivibile da un inverno nucleare perenne, ancora tecnologicamente avanzata e, più di ogni altra cosa, abitata da terribili mostruosità umane e animali, il risultato dell'esposizione alle radiazioni.

 

Gli altri adattamenti in lavorazione

Nel frattempo, la rete di The Walking Dead, AMC, sta collaborando con Sam Lake (una sorta di santone per i patiti di videogame) allo sviluppo di un adattamento del suo amato Alan Wake. L'aspetto più curioso è che il titolo del 2010 era stato concepito da Lake per assomigliare a una serie tv. La storia è quella di uno scrittore in difficoltà che, in vacanza nella tranquilla cittadina di Bright Falls, in realtà un luogo maledetto che nasconde terribili segreti e forze oscure, si ritrova intrappolato in un incubo - non è chiaro se a occhi aperto o meno - quando sua moglie scompare nel nulla.

 

Netflix e Prime Video hanno acquisito anche i progetti di un adattamento televisivo di Horizon Zero Dawn e God of War rispettivamente. Il primo segue un'ambiziosa, intelligente ma emarginata cacciatrice avventurarsi in un'America post-apocalittica abitata da creature robotiche più o meno gigantesche per indagare sulla misteriosa piaga che ha colpito la Terra e porvi rimedio, mentre l'altro si concentra su Kratos, un guerriero spartano in viaggio per vendicarsi di Ares, il dio greco della guerra, dopo aver ucciso i suoi cari sotto la sua influenza. Dopo essere diventato lui stesso lo spietato Dio della Guerra, Kratos si ritrova costantemente alla ricerca di una possibilità per cambiare il proprio destino.

 

Dopo il recente passaggio su Paramount+ dell'adattamento di Halo, uno dei videogame di fantascienza di maggior successo di sempre, che avrà una seconda stagione a conferma dell'ottimo riscontro di pubblico, Prime Video ha pensato di esplorare le stesse tematiche e ambientazioni con Mass Effect. Nel 2183, un'epoca in cui gli esseri umani sono in grado di viaggiare nella Via Lattea grazie a una tecnologia aliena scoperta per caso durante l'esplorazione di Marte, il comandante della Normandy John Shepard dà la caccia a un rinnegato che sta perseguendo un piano per portare alla distruzione la civiltà galattica.

 

Chiudiamo il cerchio con l'adattamento di Twisted Metal per Peacock, il cui cast vanta Anthony Mackie, volto del supereroe Marvel Sam Wilson/Falcon, il nuovo Captain America. Quest'ultimo sarà John Doe, un lattaio senza alcun ricordo del suo passato al quale è offerta la possibilità di una vita migliore, a patto che riesca a consegnare un pacco misterioso in una desolata e pericolosa landa post-apocalittica.

 

In collaborazione con Comingsoon.it