TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  The Boys: 5 cose da sapere in attesa della terza stagione
The Boys: 5 cose da sapere in attesa della terza stagione

- Credit: Amazon Studios

SERIE TV26 maggio 2022

The Boys: 5 cose da sapere in attesa della terza stagione

di Emanuele Manta

La serie con i supereroi più disonesti dello schermo torna con una stagione ancora più esplosiva, violenta e scandalosa. Ecco perché.

C'è una cosa di cui i supereroi sono totalmente sprovvisti: la pazienza. E menomale! Diversamente, The Boys non avrebbe motivo di esistere. I suoi fan, invece, hanno dimostrato di essere anch'essi degli eroi perché ne hanno dovuta avere moltissima, di pazienza. È passato un anno e mezzo dall'ultima volta in cui la spregiudicata serie di Prime Video ha divertito milioni di spettatori in ogni angolo del globo.

A dire il vero poteva andare peggio, in tempi di pandemia, ma a questo punto l'importante è che i personaggi tratti dal fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson stiano finalmente per tornare: il 3 giugno con i primi tre episodi, poi un nuovo appuntamento ogni venerdì fino all'8 luglio.

La terza stagione si preannuncia una delle più esplosive, violente e scandalose della serie e forse anche di tutta la tv. Qui di seguito abbiamo messo insieme 5 cose da sapere mentre l'aspettiamo; piccole anticipazioni e curiosità che vi aiuteranno a capire i motivi di questo primato e vi faranno sfregare le mani ancora più forte. Prima, però, un breve riassunto di dove eravamo rimasti.

L'ultima volta, la resa dei conti tra Butcher e Patriota ha portato alla morte accidentale di Becca e al grave ferimento di Stormfront, causati entrambi dall'incapacità del piccolo Ryan - il figlio nato da un rapporto non consensuale tra Patriota e la moglie di Butcher - di controllare i suoi poteri. Patriota ha cercato di ucciderli tutti, ma è stato fermato da un ricatto di Meave, in possesso di un suo video compromettente.

Con il passato nazista di Stormfront di dominio pubblico, la Vought ha dovuto rivedere i suoi piani. Starlight e A-Train (ma non Abisso) sono stati reintegrati nei Sette, mentre i Boys si sono sciolti dopo che ogni accusa contro di loro è caduta. Abbiamo scoperto poi che la deputata Victoria Neuman è la responsabile delle teste esplose e quindi una Super con un piano misterioso. Questo prima di vedere uno Hughie ignaro iniziare a lavorare per lei.

Jensen Ackles superstar della stagione 3

Nella nuova stagione il veterano di Supernatural Jensen Ackles si unirà al cast di The Boys con il ruolo di Soldatino, il primo vero Super della Vought. L'attore lo ha descritto come "un zio ubriacone e inopportuno", un eroe vile e stupido e l'incarnazione della mascolinità tossica. Lui è stato il leader dei Payback, la prima squadra di Super della Vought, attiva durante la Seconda guerra mondiale. Ora l'ombra di se stesso, Soldatino potrebbe fare la differenza nella guerra contro la Vought e un Patriota ormai fuori di testa. O far precipitare ulteriormente le cose.

Stormfront, o quel che ne rimane

Sfigurata fino a essere quasi irriconoscibile ma ancora viva, perché per una nazista che invecchia molto, molto lentamente c'è una punizione peggiore della morte: la sofferenza eterna. Non è chiaro se Stormfront riapparirà nella serie, ma il fatto che la stagione 3 si prenderà del tempo per raccontare la storia dei Payback lascia pensare che potremmo rivederla almeno via flashback. Stormfront, infatti, faceva parte del gruppo, insieme con Soldatino, la Contessa Cremisi, Supersonic, Blue Hawk e Gunpowder, gli ultimi tre dei quali creati appositamente per la serie in sostituzione di altri presenti nel fumetto.

Super per 24 ore

Dopo gli ultimi contraccolpi interni ed esterni, quello che ritroveremo all'inizio della nuova stagione sarà un Patriota non al meglio della forma. Come si può vedere nel trailer ufficiale, una destabilizzazione che lo renderà molto pericoloso. Ben presto, la guerra tra i Boys, la Vought e i suoi Super si infiammerà nuovamente. Questa volta, però, Butcher potrà contare su un'arma straordinaria, grazie a una soffiata di Meave: fiale contenenti un prodigioso liquido capace di trasformarlo in un Super per 24 ore. Quindi, preparatevi a vederlo lanciare ovunque distruttivi raggi laser dagli occhi!

Che si aprano le danze!

L'amore per i musical ha contagiato anche The Boys. Nella stagione 3 Kimiko avrà un musical tutto suo e di Frenchie, con canti a squarciagola e balli straordinariamente coreografati. Il co-ideatore Eric Kripke voleva farlo da tempo, ma ha trovato la chiave giusta solo quando si è ritrovato a scrivere questi episodi. Inoltre, dopo essere rimasta in silenzio quasi per tutto il tempo, questa sarà una stagione di rivelazioni per il personaggio di Karen Fukuhara: "Può finalmente uscire e scoprire cosa le piace, cosa non le piace, quali sono i suoi hobby", ha detto l'attrice. "Vedrete cosa ha scelto di fare nell'ultimo anno o giù di lì ottenendo un assaggio di com'è la vita da persona normale".

Tutti insieme molto appassionatamente

Uno dei nuovi 8 episodi, il sesto, porterà sullo schermo uno dei momenti più controversi e oltraggiosi del fumetto. Stiamo parlando di Herogasm, quella storia che fa più o meno così: i supereroi della Terra informano un pubblico adorante che si allontaneranno dalle scene per combattere una minaccia alinea nello spazio. In realtà raggiungeranno un'isola segreta per una settimana di sesso di gruppo sfrenato. Ovvero, una parodia à la The Boys di quegli eventi crossover che nei fumetti (e poi nei cinecomic) vedono vari supereroi indipendenti unire le forze per combattere una minaccia più grande. Nulla di edulcorato, hanno assicurato dalla serie.

In collaborazione con Comingsoon