TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  they them horror kevin bacon
“They/Them”, l’horror di cui è protagonista Kevin Bacon

Blumhouse17 maggio 2022

“They/Them”, l’horror di cui è protagonista Kevin Bacon

di Tommaso Passera

Il film è ambientato in un campo di terapia di conversione per persone omosessuali

C’è grande attesa per il nuovo film di Kevin Bacon, They/Them, storia sviluppata sul tema dell'esistenza di particolari terapie per “convertire” gli omosessuali. La pellicola horror è stata realizzata dalla Blumhouse, celebre studio cinematografico che in questi anni si è fatto un nome (e un discreto gruzzolo di incassi) proprio con il genere horror, puntando tra l’altro sempre su film a basso budget. La pellicola è attesa nelle sale il prossimo agosto.


Bacon in They/Them interpreta Owen Whistler, il direttore di un campo di terapia di conversione chiamato Whistler Camp, che tenta di "trasformare" gli adolescenti LGBTQ+ in etero e cisgender. Il film, che si svolge nell'arco di una settimana, si concentra sui vari campeggiatori, guidati dal trans e non binario Jordan (Theo Germaine), che subiscono il tormento psicologico della programmazione del campo. Quando un assassino non identificato inizia a mietere vittime, i ragazzi devono fare squadra per proteggersi a vicenda, sia dall'assassino che dal personale del campo.


A dirigere il film ci sarà John Logan, noto per le sue sceneggiature nominate agli Oscar per Il Gladiatore, The Aviator e Hugo. "They/Them ha germogliato dentro di me per tutta la vita", ha dichiarato Logan in un comunicato. "Ho amato i film horror da sempre, credo perché i mostri rappresentano "l'altro" e da bambino gay sentivo un forte senso di parentela con quei personaggi che erano diversi, fuori legge o proibiti. Volevo fare un film che celebrasse la queerness, con personaggi che non ho mai visto quando sono cresciuto. Quando le persone usciranno dal film, spero che si ricorderanno dell'incredibile amore che questi ragazzi hanno l'uno per l'altro e di come questo amore debba essere protetto e celebrato".