Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 31 luglio 2021 - Aggiornato alle 21:00
Live
  • 18:10 | L’Italvolley femminile cede alla Cina
  • 18:05 | Hamilton torna in pole position in Ungheria
  • 18:00 | Covid, i dati del 31 luglio: il tasso di positività è al 2,5%
  • 17:40 | G20 della Cultura al Colosseo, che cos'è la "Dichiarazione di Roma"
  • 15:30 | L'Italia è in fiamme da nord a Sud, roghi in tutto il Paese
  • 15:26 | Vaccino, la terza dose "a 12 mesi dalla seconda"
  • 15:13 | I possibili tamponi a prezzo calmierato
  • 13:08 | Basket, Olimpiadi: l’Italia piega la Nigeria 80-71 e centra i quarti
  • 10:09 | L’argento di Mauro Nespoli nel tiro con l’arco
  • 10:00 | Economia, così cresce la fiducia del paese
  • 09:29 | Ufficiale Matteo Lovato all’Atalanta
  • 09:15 | Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza
  • 09:03 | I bronzi di Simona Quadarella e Irma Testa
  • 00:15 | Basket, NBA draft: la prima scelta assoluta è Cunningham (Detroit)
  • 20:26 | Per Rea il futuro è in SBK, ma “mai dire mai alla MotoGP”
  • 19:00 | Covid, monitoraggio Iss: l'Rt è salito a 1,57
  • 18:03 | L’Italvolley maschile vola ai quarti del torneo olimpico
  • 16:39 | La variante Delta si diffonde come la varicella
  • 16:09 | Covid, perché la Cina ha accusato gli Usa di terrorismo
  • 16:08 | L'aumento dei contagi a Tokyo: stato d'emergenza fino al 31 agosto
cikos-red-bull-the-brawl - Credit: Hearthstone media
videogames 15 giugno 2021

Cikos vince la terza edizione di Red Bull The Brawl

di Franco Porto

Si è concluso il torneo dedicato ai player di Hearthstone

La terza edizione del Red Bull The Brawl, il torneo italiano dedicato ai player di Hearthstone, il noto videogame di carte collezionabili firmato Blizzard, si è concluso con la vittoria di Cikos, del team ReplyTotem, dopo una serrata serie di sfide all’ultimo cristallo di mana.

Quest’anno la corsa al titolo è stata combattuta fino alla fine, tanto che Cikos è riuscito a trionfare su Star solo grazie agli scontri diretti, dopo che l’ultimo round della finale si è concluso con un punteggio di 34 per entrambi.

 

Da sottolineare anche l’estremo tentativo di rimonta da parte di Nightmare in finale, classificatosi poi terzo e l’ottima prestazione di Tara, quarto. In questa edizione, il Red Bull The Brawl ha spianato la strada per una nuova ondata di talenti, che, dopo essere riusciti a eliminare tutte le 4 wild card, ovvero alcuni dei più acclamati giocatori competitivi italiani di Hearthstone, si sono dati battaglia in uno scontro finale davvero combattuto ed emozionante.

 

Il neocampione dell’edizione 2021 conquista per la prima volta il torneo caratterizzato da una formula unica nel panorama esportivo mondiale, che vede gli sfidanti misurarsi in 3 partite in contemporanea, mettendo a dura prova i riflessi e la capacità di concentrazione.

 

Red Bull e Predator hanno messo a disposizione dei giocatori una dotazione tecnica di primissimo livello per affrontare questa sfida, allestendo un setup all’avanguardia in termini di scheda grafica, processore, sistemi di raffreddamento e refresh rate fino a 360 Hz.

 

Cikos, Star, Nightmare e Tara, i 4 finalisti del torneo, si sono contesi l’ambito titolo di campione italiano del Red Bull The Brawl 2021, dopo aver superato le fasi di qualifica e gli impegnativi Group Stage nei due giorni precedenti alla finale.

 

A testimonianza della grande rilevanza che il torneo ha assunto nella scena competitiva, Red Bull e Blizzard hanno deciso di offrire al vincitore la straordinaria opportunità di approdare al Masters Tour, serie competitiva di prima fascia dedicata ad Hearthstone. Cikos succede nell’albo d’oro a Federica “MaeveDonovan” Campana, che aveva trionfato nell’edizione 2020 del torneo.

I più visti

Leggi tutto su Intrattenimento