TimGate
header.weather.state

Oggi 29 settembre 2022 - Aggiornato alle 13:00

 /    /    /  Rise of Cultures presenta una nuova civiltà
Rise of Cultures presenta una nuova civiltà

- Credit: Rise of Cultures media

videogames01 agosto 2022

Rise of Cultures presenta una nuova civiltà

di Franco Porto

Dal 1º al 21 agosto il nuovo evento dedicato

Rise of Cultures, il nuovo popolare gioco di costruzione di città di InnoGames, si ispira al reale sviluppo storico delle culture antiche, e con il nuovo evento Impero del Mali presenta una nuova civiltà.

 

Mansa Musa, il nono imperatore dell'Impero del Mali, ha bisogno dell'aiuto dei giocatori di Rise of Cultures per attraversare il deserto del Sahara e trovare i migliori bazar per gli scambi commerciali. L'evento si terrà dall'1 al 21 agosto 2022.

 

Per avanzare nel deserto, i giocatori dovranno raggiungere gli obiettivi assegnati da Mansa; i Dinari d'oro, la valuta speciale dell'evento, verranno conferiti completando questi incarichi, e occasionalmente i giocatori potranno anche ricevere Gettoni Evoluzione. I giocatori attraverseranno le diverse oasi del Sahara, che offriranno premi interessanti.

 

Raggiunta la 30ª oasi, riceveranno il Gran Premio: il Gettone Evoluzione Madrasa. Questi gettoni sono usati per costruire la ricompensa più importante dell'evento Impero del Mali: la Madrasa. Questa incredibile istituzione educativa fornirà forzieri misteriosi con Punti Ricerca, oggetti di Riempimento Caserme casuali e Potenziamenti culturali. La Madrasa è un edificio potenziabile che può essere migliorato fino al livello 40.

 

La spedizione nel deserto di questo mese inoltre offre qualcosa di nuovo ed emozionante per i giocatori di Rise of Cultures: l'evento Impero del Mali continuerà a usare la nuova meccanica della "fortuna", introdotta recentemente con l'evento Mongolia, ma ci saranno anche nuovi tipi di imprese e modifiche ai costi di negoziazione.

 

Mentre i giocatori avanzeranno attraverso la serie di imprese, riceveranno anche i servizi della regina Idia di Benin, comandante dei mercenari, utilizzabile in battaglia per scagliare una pioggia di frecce sugli avversari.