TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 10:12

 /    /    /  10 stili carta parati
10 stili di carta da parati

Stili di carta da parati- Credit: I STOCK

ARREDAMENTO08 febbraio 2021

10 stili di carta da parati

di Melissa Viri

Stili di carta da parati

vintage

Puntare sul vintage è sempre una buona idea per una casa moderna ma che vuole giocare con temi retrò. La carta da parati geometrica, ad esempio, è una di quelle scelte classiche ideali per vivacizzare una parete e giocare con i colori, specialmente quando abbinati con altri elementi di arredo come poltrone, tavoli, tappeti, eccetera.

La carta da parati futuristica è una buona alternativa, anch'essa con elementi geometrici dai colori strong e abbinamenti audaci tipici del Bauhaus. Una scelta più romantica è acquistare una carta da parati con scritte, possono essere poesie, citazioni o font pubblicitari degli anni '50. Questo stile si addice perfettamente a un ufficio, un locale o un pub che vuole puntare l'attenzione unicamente sulle pareti ma senza esagerare con il colore.

Le carte da parati tradizionali

La carta da parati colorata è una buona idea per chi non vuole verniciare l'ambiente ma non intende rinunciare a una determinata tinta cromatica. Il più delle volte è una soluzione più economica rispetto alla pittura a patto però di trovare il colore giusto che ben si adatti alle tinte degli oggetti che circondano la parete.

La carta da parati materica è un'opzione geniale per chi ama il legno, il marmo o altri materiali che però non possono essere attaccati sulla superficie. La carta diventa quindi un'occasione per giocare con la casa e i vari accostamenti. La carta da parati classica è un perfetto esempio di opulenza ed eleganza, ricorda molto le case lussuose degli anni '80, con motivi damascati e fittamente decorati che creano un'estetica carica e senza tempo.

Le carte da parati naturalistiche

La carta da parati floreale è una delle tendenze degli ultimi anni, specialmente la carta da parati tropicale che dona un aspetto moderno e allegro alla parete. Il punto di forza è il contrasto tra il verde delle piante e l'arancione dei fiori, con una complementarietà cromatica tanto cara agli amanti dell'arte.

Per chi preferisce qualcosa di più delicato, esistono le carte da parati giapponesi con decorazioni molto delicate e uno stile che prende spunto dalla filosofia Wabi Sabi: onde, fiorellini tenui e piccoli uccelli sono pronti a rendere la parete un vero capolavoro. In alternativa, la carta da parati con le foglie, per un risultato totalmente green molto bello alla vista.