Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 05 dicembre 2020 - Aggiornato alle 04:00
Live
  • 14:45 | Addio al penultimo cane della regina Elisabetta
  • 23:59 | Marc Marquez operato per la terza volta, 2021 a rischio
  • 21:04 | Prandelli, tre test negativi, può tornare ad allenare
  • 20:35 | Australian Open, nuovo inizio fissato per l’8 febbraio
  • 19:56 | Leclerc scommette su Russel in Bahrein
  • 19:27 | Biden e "i primi 100 giorni di mandato con la mascherina"
  • 18:48 | “Penguin Bloom”, l’atteso nuovo film targato Netflix
  • 18:30 | La regina Elisabetta e i furti dell’assistente
  • 18:15 | Sale e streaming: la nuova strategia della Warner Bros
  • 18:10 | Mariah Carey "salva" il Natale e canta "Oh Santa!" con Ariana Grande
  • 18:05 | Milan, tegola Kjaer: lesione al muscolo retto femorale
  • 18:03 | Giampaolo: 'Nel derby serve cuore e organizzazione'
  • 17:36 | I sacerdoti di Napoli: no allo stadio dedicato a Maradona
  • 17:35 | Torta salata con radici
  • 17:30 | Covid-19, Italia: 814 decessi in 24 ore
  • 16:47 | "AHIA!", il nuovo disco dei Pinguini Tattici Nucleari è su TIMMUSIC
  • 16:45 | L’anello di fidanzamento di Gwen Stefani
  • 16:37 | Inzaghi: 'Concentrazione alta anche contro lo Spezia'
  • 16:26 | Economia, nell’anno del Covid-19 Pil italiano a – 8,9%
  • 16:14 | Zidane non si spaventa: 'Sento il sostegno del club'
arredare una stanza dedicata al gaming Una stanza dedicata al Gaming - Credit: I STOCK
ARREDAMENTO 14 novembre 2020

Arredare una stanza dedicata al gaming

di Melissa Viri

Arredare una stanza dedicata al gaming: consigli pratici

Arredare una stanza per il gaming è semplice e sicuramente è desiderio di tutti gli amanti del genere quello di avere un ambiente ad hoc per coltivare questo hobby.

Non ci sono regole da seguire per ammobiliare questi spazi ma basterà seguire i consigli pratici degli interior design più ferrati sull'argomento e in pochi step anche la stanza più piccola diverrà il quartier generale degli amatori dei videogiochi.

Arredi must have per la stanza del gaming

In una stanza adibita al gaming non può mancare la postazione per giocare in tutta tranquillità ai videogiochi. In primis quindi è bene munirsi di scrivania adeguata e abbastanza ampia da poter sostenere le consolle, gli schermi, i joystick, ecc. Immancabile anche la poltrona per giocare comodamente e gli interior designer, ma anche i giocatori più accaniti, consigliano poltroncine specifiche con schienale ergonomico, magari anche con braccioli.

La seduta deve essere comoda e garantire la giusta libertà di movimento anche perché spesso le sessioni di gioco durano davvero molte ore; si consigliano inoltre poltrone, anche da scrivania, purché siano regolabili in altezza.

Accessori e illuminazione per la stanza del gaming

Per arredare la stanza dedicata al gaming è importantissimo anche scegliere l'illuminazione giusta; non potrà quindi mancare una luce diffusa e che non affatichi la vista, ma sono ben accette anche luci più tematiche.

Con questo intendiamo led dai colori spaziali, lampade da tavolo con fasci luminosi che sembrano arrivare dal futuro, tutti complementi perfetti per creare la giusta atmosfera ma che purtroppo da soli non bastano a garantire un'illuminazione adeguata al gioco. È importante infatti non affaticare gli occhi e preferibile utilizzare luci diffuse tradizionali, calde e rilassanti ma evitare solo led o peggio ancora il buio.

Complementi aggiuntivi per la stanza del gaming

Per rendere personalizzata e ancora più tematica la stanza dedicata al gaming possono essere inseriti oggetti di ogni tipo, magari riguardanti i videogiochi preferiti. Via libera a poster, murales, bacheche con trofei o suppellettili, carte da gioco, peluche e tutto ciò che è caro al giocatore e che risulta ideale per il mood complessivo.

Abbiamo prima parlato di illuminazione e senza stravolgere l'assetto luminoso principale basterà aggiungere qualche striscia a led sotto alla scrivania, o sotto alla sedia per dare quel quid in più che non guasta mai.

I più visti

Leggi tutto su Lifestyle