TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 17:30

 /    /    /  camera bambini illuminazione come scegliere

ARREDAMENTO20 settembre 2021

Camera dei bambini e illuminazione: come scegliere?

di Melissa Viri

Illuminazione camera dei bambini: efficienza, salubrità ed ecologia possono coesistere?

 

Arredare una cameretta non è sempre semplice. Bisogna, infatti, far coincidere la funzionalità e la praticità con i gusti del bambino, per far sì che stia volentieri nella sua camera e dorma serenamente senza volere continuamente invadere il lettone di mamma e papà. L'illuminazione della camera dei bambini è un argomento molto importante, per svariati motivi.

Quando si parla di illuminare la cameretta bisogna pensare soprattutto al fatto che il bimbo, o il ragazzo, in quella stanza deve trascorrere molte ore a leggere, studiare, fare i compiti o semplicemente dilettarsi in attività creative come il disegno. Pertanto è fondamentale che l'illuminazione artificiale sia sufficiente, adeguata ai suoi bisogni ma soprattutto sana. La scelta migliore è senza dubbio quella delle cosiddette lampadine ecologiche.

Cosa sono le lampadine ecologiche

Si definiscono lampadine ecologiche tutti quei dispositivi per l'illuminazione in grado di durare per più tempo, limitando così gli sprechi e lo smaltimento di materiale elettrico, e di produrre meno o zero calore ed emissioni. Si distinguono principalmente in tre categorie: alogene, fluorescenti e led. Per la cameretta la scelta migliore è senza dubbio l'alogena perché garantisce un'illuminazione potente e completa della camera, in modo da evitare che gli occhi del bambino o del ragazzo si affatichino troppo durante lo studio o la lettura.

Le lampade da scrivania

Soprattutto in certe camere piccole e non esposte alla luce o nelle ore serali non basta illuminare la cameretta dei bambini solo con la luce del lampadario posizionato al centro del soffitto. Se i ragazzi devono concludere i compiti e, quindi, stare alla scrivania o al pc, è meglio fornire loro una lampada da tavolo, che vada a illuminare in maniera mirata e circoscritta la loro area di lavoro.

Se il problema è lo spazio può essere una buona idea posizionare una luce fluorescente a tubo, applicata a parete lungo tutta la lunghezza della scrivania. Questo tipo di soluzione è anche più sicura in quanto la lampada appoggiata sul tavolo può rovesciarsi o cadere.

Luci notturne per la camera dei bambini

Il problema di molti genitori è la gestione dei timori notturni dei propri bambini. Spesso non vogliono dormire da soli, e pretendono di occupare il letto dei genitori, disturbando il riposo di tutta la famiglia, perché hanno paura del buio. Una strategia per aiutarli a superare questa insicurezza, e a crescere, può essere l'uso di luci colorate al led da applicare lungo alcuni pareti della stanza. Arredano, fanno allegria e se scelte nelle tinte del blu e dell'azzurro conciliano il sonno e calmano.