TimGate
header.weather.state

Oggi 12 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Caminetti moderni: i design più belli
Caminetti moderni: i design più belli

Quale tipo scegliere?- Credit: Pexels

ARREDAMENTO11 novembre 2019

Caminetti moderni: i design più belli

di Angela Pirri

Con l’arrivo del freddo è tempo di accendere il camino: oggi in commercio se ne trovano di tutti i tipi

Ne esistono a sospensione, girevoli e a doppia facciata, per adattarsi a qualunque tipo di ambiente prevalentemente moderno.

Ma quale scegliere? Ecco qualche consiglio.

 

Caminetti a bioetanolo

Ci sono i caminetti a bioetanolo che rappresentano una delle soluzioni migliori e più pratiche perché garantiscono l’effetto del fuoco acceso del camino classico ma non necessitano di canna fumaria per essere installati.

La fiamma viene alimentata, infatti, in modo ecologico e rinnovabile, con il bioetanolo che deriva da biomasse vegetali come mais, orzo e barbabietole da zucchero. Davvero una novità nell’ambito dei camini in quanto non produce cenere né fumi e si installa facilmente.

I prezzi sono molto variabili in base alla struttura e al design scelti: si arriva anche ai 4/5 mila euro per i camini più grandi e particolari.

 

Caminetti a pellet

Un’altra soluzione interessante è quella del camino a pellet che può essere collegato anche ai termosifoni per riscaldare tutta la casa. In questo caso necessita di canna fumaria ma il pellet, un combustibile abbastanza economico, non sporca comunque come la legna anche se il camino necessita di essere pulito quotidianamente con un apposito aspira cenere.

Di solito funziona elettricamente con un telecomando apposito ed è in grado di produrre un calore consistente in base alla temperatura scelta.

 

Caminetti a gas

Un altro tipo di caminetto è quello a gas, anch’esso molto funzionale e può espellere i fumi di scarico in due modi: all’esterno, attraverso una cappa, oppure prelevano e rigettano l’aria all’esterno della casa.