TimGate
header.weather.state

Oggi 02 agosto 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Carta da parati, anche per le ante dell’armadio e per il bagno
Carta da parati, anche per le ante dell’armadio e per il bagno

Consigli per scegliere la carta da parati- Credit: INTERNET

ARREDAMENTO17 maggio 2020

Carta da parati, anche per le ante dell’armadio e per il bagno

di Melissa Viri

Carta da parati, quale scegliere? ;

La carta da parati, da qualche tempo, è tornata di moda. A dimostrarlo sono i designer che la impiegano praticamente ovunque. Se prima questa veniva utilizzata solo per i muri, ora, grazie alle vistose fantasie optical o tinte neutre, può diventare un ottimo rivestimento anche per bagno, armadio o camera da letto. Vediamo, quindi, come creare un ambiente d’effetto con la carta da parati.

La testiera del letto

Quando si progetta una stanza da letto è importante ricordare che questa è una parte della casa dove si garantisce il relax. Per questo motivo è importante sempre affidarsi a tinte neutre e ad accessori che diano l’impressione di un’oasi di benessere. Quindi la carta da parati come può valorizzare questa camera?

Considerata la condizione generale di tranquillità qualche elemento di spicco, però, è necessario. Ed ecco che entra in gioco la carta da parati. Questa, ad esempio, è adatta per rivestire proprio la testiera del letto.

Utilizzare la carta da parati dietro il letto significa fare una scelta poco disturbante per il riposo ma di grande carattere. Questa può avere una decorazione floreale o semplicemente di contrasto con il colore della stanza. Ciò che è necessario, però, è il rispetto per la pittura dei muri. Quindi va bene un grigio, un tortora o un rosa tenue.

Il bagno

In un bagno tradizionale l’utilizzo delle piastrelle è d’obbligo ma si può aggiungere qualche inserto di carta da parati? È una scelta adeguata? A queste domande possiamo rispondere in modo affermativo.

Se si tratta di un bagno piccolo, magari senza finestra, è possibile giocare o con tinte neutre e che diano luce ma, se si vuole dare un vero e proprio stacco, si può scegliere una colorazione scura e magari ben decorata. Utilizzando un blu notte, ad esempio, anche un bagno di servizio può diventare molto chic.

Ma la carta da parati è soggetta all’umidità? Certo, però, grazie ad un trattamento con smalto trasparente, è possibile preservarla nel tempo da umidità e vapori tipici del bagno.

L’armadio

Rivestire un guardaroba con carta da parati è una scelta davvero insolita. Questa, infatti, può ravvivare di molto le ante. A volte è possibile anche accostare diverse fantasie e colori, può dare all'armadio un tono soft e mai disturbante.

Come si può capire, con la carta da parati, ogni parete o arredo può smettere di essere anonimo e acquisire una propria personalità e dare maggiore carattere alla casa.