TimGate
header.weather.state

Oggi 05 agosto 2022 - Aggiornato alle 11:38

 /    /    /  carta da parati pro contro
Carta da parati, pro e contro

Carta da parati, si o no?- Credit: I STOCK

ARREDAMENTO27 agosto 2020

Carta da parati, pro e contro

di Melissa Viri

tutti i pro e i contro e i modelli più di tendenza

La carta da parati è tornata di moda già da qualche anno e le aziende produttrici ne hanno create anche di iper versatili, pratiche da installare e altrettanto semplici da eliminare senza danneggiare i muri. Non solo, esistono anche tipologie di tappezzeria specifiche per ambienti umidi e soggetti agli sbalzi di temperatura come la cucina e il bagno; quindi scopriamo insieme i pro e i contro della carta da parati così da fare acquisti ponderati e arredare casa con stile senza intoppi.

Vantaggi e pro della carta da parati

La carta da parati offre molti vantaggi e soprattutto se si utilizzeranno modelli contemporanei e all'avanguardia, oltre che prediligere l'installazione di professionisti rispetto al fai da te. In primis la tappezzeria ha un effetto coprente molto alto e offre un impatto estetico di prim'ordine; inoltre dura a lungo, non cambia colore e non si danneggia. Infine ci sono in commercio infinite proposte stilistiche ed è anche possibile realizzare carte da parati personalizzate con foto ed immagini personali e poi, come accennato, ci sono anche tipologie di tappezzeria ideali anche per il bagno, la cucina e per la stanza dei bimbi, queste ultime atossiche e sicure.

Svantaggi e contro della carta da parati

Per quanto la carta da parati sia bella e disponibile in infinite versioni ha anche dei contro e degli svantaggi. Per esempio si potrebbe macchiare e non è sempre semplice eliminare gli aloni e anche la sostituzione di eventuali porzioni di carta risulta spesso difficile soprattutto se ci si affida al fai da te. In altri casi, specie se la dimora non è ben isolata e si possono presentare fenomeni di umidità, la carta da parati non è la scelta ideale perché questi potrebbero acuirsi e infine un ultimo contro riguarda il prezzo, la tappezzeria infatti è decisamente più cara delle tradizionali tinteggiature.

Carta da parati più di tendenza

Tra i modelli di carta da parati più di tendenza spiccano le tipologie 3D capaci di offrire immagini dinamiche anche se tono su tono. I soggetti ideali sono quelli geometrici, piccole figure regolari cioè che si ripetono identiche creando pattern suggestivi e abbinabili agli stili d'arredo più svariati. Chi invece ama la natura potrà scegliere tappezzerie con motivi naturali come canne di bambù, scorci di foreste, fiori, ma anche cieli stellati o con sole e nuvole