TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 15:08

 /    /    /  Come arredare lo studio di uno psicologo
Come arredare lo studio di uno psicologo

Psicologa e paziente ad un colloquio- Credit: Pexels

ARREDAMENTO27 luglio 2022

Come arredare lo studio di uno psicologo

di Melissa Viri

Come arredare lo studio di uno psicologo, l'atmosfera e i complementi che non possono mancare.

Arredare lo studio di uno psicologo non è una cosa semplice, o almeno servono pratica e conoscenze specifiche. L'atmosfera infatti deve essere rilassante, deve poter mettere a proprio agio qualsiasi tipo di cliente e al contempo devono emergere pulizia, ordine e raffinatezza. Se non vuoi interpellare un interior designer potrai avvalerti di questa mini guida per ammobiliare con gusto e professionalità il tuo studio da psicologo e siamo certi che i tuoi pazienti ne saranno entusiasti.

I colori per lo studio dello psicologo

Lo studio psicologico deve mettere il cliente in condizioni di rilassarsi, di esprimersi al meglio e i colori sono indispensabili per metterlo a proprio agio. Sicuramente le tinte neutre sono quelle migliori anche in termini di abbinamento perché sono facili da accostare a materiali, stili e finiture differenti. Ci sono poi tinte che naturalmente rilassano come il verde tenue, l'azzurro, il rosa pastello, anche il grigio chiaro è ottimo e in più rende lo spazio professionale.

I mobili nelle studio dello psicologo

L'arredamento dello studio dello psicologo deve essere essenziale ma al contempo trasmettere accoglienza e calore. Tra i must have ci sono le librerie, le sedute e le poltrone, anche una chaise longue tipica di questo genere di studio se ami questo tipo di complemento. Ci sono anche psicologi che tendono ad ammobiliare lo studio con elementi e decorazioni che richiamano quelli di casa per rilassare maggiormente il paziente, ma spesso basta un bel tappeto, poltrone comode, fazzolettini e bon-bon free. Ovviamente dovrai inserire una tua scrivania e scaffalature ad hoc per contenere tutto il necessario per lavorare.

Le sedute per lo studio dello psicologo

Importantissime sono le sedute nello studio dello psicologo ed è bene scegliere modelli naturalmente comodi. Non è necessario optare per modelli necessariamente originali o avveniristici, spesso anche una poltrona avvolgente, pulita e dai colori neutri può mettere chiunque a proprio agio senza impegnare. Se invece cerchi una chaise-longue classica scegli quella famosa e iconica LC4 firmata da Le Corbusier, oggi disponibile in tantissime finiture diverse.

Le decorazioni nello studio dello psicologo

Arredare lo studio dello psicologo vuol dire trasmettere calore, affidabilità e professionalità. Per farlo utilizza colori neutri o pastello, romantici ma anche austeri come il grigio, il nero, il blu. Immancabili sono i suppellettili e le decorazioni alle pareti, anche se non devono costipare lo spazio. Ideali sono quadri famosi, stampe di locandine dei tuoi film preferiti, paesaggi e fotografie che ispirano rilassatezza.