TimGate
header.weather.state

Oggi 04 luglio 2022 - Aggiornato alle 07:45

 /    /    /  Come decorare una parete vuota: 10 idee e consigli
Come decorare una parete vuota: 10 idee e consigli

- Credit: iStock

ARREDAMENTO20 maggio 2022

Come decorare una parete vuota: 10 idee e consigli

di Melissa Viri

Una parete vuota in casa può essere noiosa, e la sua decorazione apporta sicuramente un valore aggiunto. Dare semplicemente una mano di colore oppure propendere per idee più originali può essere la scelta che dona un tocco di personalità. Ecco una serie di consigli per farlo con gusto.

Dalla composizione di quadri e stampe alla carta da parati


Posizionare sulla parte vuota una composizione di quadri consente di scegliere tra vari temi, stili e colori, cercando non soltanto di rispettare il gusto personale ma anche l’abbinamento con l’arredamento delle varie stanze.

Quadri e stampe si trovano in vendita sia nei negozi fisici che online, ma chi vuole dare un tocco di originalità può anche stamparle in proprio scegliendo anche delle citazioni interessanti.

Una idea per decorare una parete vuota è anche quella di posizionare della carta da parati, scegliendo tra disegni moderni e originali, e tralasciando le vecchie composizioni con fiori o quadri. Si tratta di una soluzione semplice che ha molte opzioni ed è anche poco costosa e dona grande carattere alla stanza con un effetto di maggiore percezione degli spazi interni.

 

Pareti vegetali e adesivi murali

Una soluzione alternativa per arredare una parete vuota è quella di creare una parete vegetale ed ecologica. Con il verde può essere ricoperta l’intera parete oppure una parte e una delle soluzioni che vanno per la maggiore è quella di utilizzare del muschio stabilizzato, che è meno difficoltoso da gestire e resta inalterato almeno per 10 anni, garantendo sempre morbidezza e colore.

Gli adesivi murali, che sono venuti alla ribalta negli ultimi anni, rappresentano una soluzione originale e sono molto facili da applicare. Questi sticker sono dei veri e propri componenti d’arredo e oltre che sui muri della parete si possono applicare anche su altre superfici come porte e finestre.

 

Dal collage di quadri e cornici alle mensole di design


Arredare una parete spoglia con un collage composto da quadri e cornici, consente di metterla subito in risalto con un forte impatto visivo. Il tocco di stile può derivare sia da un piccolo collage di foto che da una decorazione completa della parete, Naturalmente è necessario che si rispetti la simmetria e che i vari pezzi siano abbinati con attenzione, rispettando anche l’equilibrio generale.

Le mensole di design, sulle quali si possono appoggiare anche dei libri sono molto utili anche per sostenere cornici e piccoli quadri senza dovere per forza utilizzare i chiodi per il loro sostegno, e danno inoltre la possibilità di variare i temi sostituendo un oggetto con un altro.

Librerie a muro e lampade


Un altro arredamento possibile per una parete spoglia è rappresentato dalle librerie di design, sia in legno che metalliche e con ripiani che possono essere sia in noce che in quercia. Una libreria di questo tipo si può abbinare a dei fermalibri color rosso acceso che la fanno immediatamente notare.

Anche la luce è un elemento di arredo e per questo una parete spoglia può presentare sia delle applique che delle luci a led, formando delle figure che vanno oltre la funzionalità della luce.