TimGate
header.weather.state

Oggi 11 agosto 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  Come dividere il giardino con le piante
Come dividere il giardino con le piante

Giardino e spazi ben definiti grazie all'uso di piante che delimitano e creano zone d'ombra- Credit: iStock

ARREDAMENTO19 novembre 2021

Come dividere il giardino con le piante

di Melissa Viri

Come progettare gli spazi del giardino e sfruttare le piante per creare delle vere e proprie sezioni e zone d'ombra.

Avere un bel giardino è il sogno di molti, basta un po' di accortezza nel posizionamento delle piante per riuscire a ricavare degli angoli in cui la privacy regna sovrana. Il segreto è quello di utilizzare piante che hanno una buona resistenza al freddo, una crescita veloce e offrono l'opportunità di lavorare con le stesse realizzando delle divisioni particolari.

 

Per riuscire a creare delle divisioni all'interno di un giardino di grandi dimensioni è importante progettare il lavoro al meglio così da mettersi alla prova già a partire dall'autunno. In estate, gran parte delle piante sarà già abbastanza cresciuta e potrebbe offrire anche spettacolari fioriture oltre che un'ottima copertura.

La progettazione del giardino

Mettere nero su bianco e possibilmente a colori lo spazio su cui si sta per lavorare è fondamentale. Siamo alla ricerca di un posto all'ombra dove godersi qualche ora di relax o un luogo privato in cui prendere il sole? In alternativa, si può realizzare un piccolo spazio giochi per i bambini.

 

Insomma, in base alle priorità e alla destinazione d'uso sarò necessario modificare lo spazio a disposizione. Solo prevedendo le zone su cui intervenire si ha la certezza di non sbagliare, basterà seguire il progetto per avere un giardino magnifico.

Siepi o arbusti

Se lo scopo è quello di tutelare la propria privacy non solo da un vicino indiscreto ma anche da chi potrebbe passare fuori dal giardino, è importante saper sfruttare gli angoli green con attenzione. Sia gli arbusti che le siepi possono offrire soluzioni idonee, i primi richiedono più cura in quanto devono essere potati al fine di offrire fioriture eccellenti e un'ottima crescita.

 

Per quanto riguarda le siepi, anch'esse sono abbastanza gestibili, l'importante è saperle trattare per evitare che possano invadere anche spazi in cui non dovrebbero andare.

Le piante più indicate per dividere gli spazi

Tra le sempreverdi è impossibile non citare il rododendro, pianta perfetta per ogni genere di spazio, in quanto ha foglie lucide e fiori luminosi e colorati. Quest'ultima inoltre resiste benissimo al freddo.

 

Per una chiusura meno netta, si consiglia l'uso di rose, piante da giardino per eccellenza, regalano spettacolari e profumati fiori ma anche arbusti molto resistenti e pieni.

 

Da considerare anche l'ortensia, perfetta anche all'interno di vasi e non solo in piena terra. Le diverse fioriture di sfumature rosa e azzurre sono soluzioni discrete ma di rande effetto per dividere il giardino con vivacità ed eleganza.