TimGate
header.weather.state

Oggi 03 luglio 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  Come sfruttare un terrazzo scoperto?
Come sfruttare un terrazzo scoperto?

Donna su terrazzo- Credit: Pexels

ARREDAMENTO 19 maggio 2022

Come sfruttare un terrazzo scoperto?

di Melissa Viri

Terrazzo scoperto, idee per sfruttarlo al meglio e ripararsi dal sole.

Le persone che possiedono un appartamento con un terrazzo possono sfruttarlo per buona parte dell’anno. L’arredamento di un terrazzo scoperto è molto stimolante e alcuni elementi sono determinanti. Ecco alcuni suggerimenti in merito

L’arredamento di un terrazzo scoperto

Gli arredi da posizionare su un terrazzo scoperto per prima cosa devono essere resistenti e robusti, oltre che impermeabili, in modo che possano restare all’aperto anche in condizioni meteo avverse senza sciuparsi. Inoltre devono dare un senso di contatto con l’esterno e un’idea di libertà.

 

Il primo elemento che si deve scegliere per arredare un terrazzo scoperto, qualunque sia la sua grandezza, è rappresentato da sedie e sedute e da un piano d’appoggio. Questo consente di passare ore di relax insieme a familiari e amici, magari consumando uno spuntino serale o pomeridiano. Un altro punto che si deve tenere in considerazione, soprattutto per le sere del periodo estivo, è l’illuminazione. Per questo si deve ricorrere a luci a led oppure posizionare delle lanterne, che danno immediatamente la sensazione di atmosfera intima ed accogliente.

 

Per rendere ancora più accogliente il terrazzo scoperto, una componente fondamentale è rappresentata dalla presenza delle piante, sia verdi che fiorite, che oltre a decorare l’ambiente hanno anche la funzione di separare il terrazzo dagli ambienti esterni. Così facendo l’ambiente terrazzo diventa più "privato" e meno visibile sia dai passanti che dai vicini di casa. Per delimitare il terrazzo si possono usare in alternativa anche dei finti rampicanti o delle canne di bambù.

Le coperture per il terrazzo scoperto

Dopo aver evidenziato i vantaggi che derivano dal possedere un terrazzo scoperto, si deve anche dire che nelle stagioni autunnale ed invernale è meno fruibile, per cui si rende necessario anche provvedere alla realizzazione di coperture, sia del tipo fisso oppure mobili, che permettono di coprirlo interamente o solo parzialmente.

 

I teloni sono molto semplici sia da sistemare che da togliere e riparano allo stesso tempo sia dalla pioggia che dal sole nei mesi estivi, oltre che dall’umidità che caratterizza le ore notturne. Per posizionarli sono sufficienti delle strutture in legno molto semplici che si trovano in vendita in molti negozi di settore e sono anche belli dal punto di vista dell’estetica.

 

Quando non si vogliono installare delle coperture in modo da godere di una maggiore visuale, si consiglia di scegliere elementi d’arredo leggeri ed anche sedie pieghevoli, in modo da poterle togliere nei momenti di brutto tempo e rimetterli subito dopo. Se si scelgono invece poltrone e divani, è necessario dotarsi di teli per coprirli quando serve.