TimGate
header.weather.state

Oggi 05 agosto 2022 - Aggiornato alle 01:00

 /    /    /  Come trasformare un bilocale in un trilocale: trucchi e consigli

Arredamento d'interni- Credit: Pexels

ARREDAMENTO27 giugno 2022

Come trasformare un bilocale in un trilocale: trucchi e consigli

di Melissa Viri

Una riorganizzazione degli spazi.

Il tuo bilocale può diventare un bellissimo trilocale dagli spazi ampi e funzionali grazie ad alcune strategie che trasformeranno totalmente gli ambienti. Ecco come fare.

Trasformare un bilocale in un trilocale

Vivi in un bilocale e sei stufo degli spazi piccoli e ristretti? Vuoi che la tua dimora diventi più grande? Potrai ricavare una stanza in più grazie ad alcuni semplici passaggi che ti permetteranno di dare una svolta alla tua casa.

 

Il trilocale è una delle soluzioni più ambite dalle giovani coppie: in realtà anche un semplice bilocale può disporre di due camere da letto, un open space con cucina e soggiorno e un bagno, rivelandosi una soluzione estremamente comoda e funzionale. Ti basterà pianificare un progetto e ricavare una stanza in più nella tua casa senza dover ricorrere a lavori particolarmente onerosi ed impegnativi.

Attenzione alle caratteristiche dell'immobile

La prima cosa da fare per trasformare un bilocale in un trilocale è valutare attentamente gli spazi e la struttura dell'immobile in modo tale da sfruttare al meglio gli ambienti meno utilizzati.

 

Potrai ad esempio chiedere un consiglio ad un architetto che saprà indicarti il migliore progetto al fine di realizzare un ambiente confortevole, accogliente e dotato di tutti gli spazi necessari.

 

Puoi comunque realizzare un progetto fai da te con un tocco di creatività e trasformare la tua casa nella dimora dei tuoi sogni. Se l'appartamento è di grandi dimensioni ed è dotato di numerose finestre è possibile ricorrere in maniera del tutto autonoma ad alcune soluzioni strategiche senza l'aiuto di un professionista.

 

Procurati un semplice foglio ed una matita per buttare giù le tue idee e realizzare un disegno della casa attuale e delle modifiche che desideri mettere in atto. Non serve fare un disegno perfetto in quanto potrai realizzare anche diversi schizzi per capire quali idee soddisfano al meglio le tue aspettative.

Muri divisori: una soluzione ottimale e sbrigativa

Se hai uno spazio inutilizzato all'interno di una stanza potrai cambiare la disposizione dei mobili e collocare un muro divisorio per ottenere ben due camere al posto di una.

 

Potrai optare per varie tipologie di muri divisori tra cui quelli in cartongesso o composti da materiali sintetici. Molto in voga sono i divisori in legno in quanto si adattano ad ogni stile e sono facili da posizionare. In base al tuo progetto potrai anche decidere se aggiungere o meno una porta scorrevole, ideale per ricavare più spazio possibile.

Sfrutta l'open space

Se il tuo bilocale è dotato di un open space di grandi dimensioni potrai ricavare uno spazio in più dalla zona del soggiorno, rimpicciolendo ad esempio l'area della cucina.

 

In questo modo otterrai più spazio per posizionare il tuo divano e ricavare una piccola stanza con dei muri o dei pannelli divisori al fine di garantire la giusta privacy in ogni ambiente.