TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 12:31

 /    /    /  Dove posizionare le luci in giardino
Dove posizionare le luci in giardino

Luci in giardino, la posizione ideale e le caratteristiche devono avere - Credit: iStock

ARREDAMENTO20 dicembre 2021

Dove posizionare le luci in giardino

di Melissa Viri

Luci in giardino: posizione, intensità, caratteristiche

Le persone che hanno la fortuna di disporre di uno spazio esterno alla propria abitazione possono goderlo nella bella stagione e trascorrere tempo all'aperto con familiari e amici. Sapere dove posizionare le luci in giardino è essenziale per valorizzare l'ambiente e sfruttarlo anche nelle ore serali.

 

Ci sono molte soluzioni che si adattano ai vari stili, dal moderno al country, dal rustico allo chic. L'illuminazione risponde alle esigenze estetiche, ma anche alla sicurezza, alla funzionalità e alla semplicità di utilizzo.

 

Le lampade illuminano vialetti, giardini, facciate e gli altri elementi in modo ottimale. Con qualche suggerimento si può avere un effetto invidiabile.

Dove posizionare le luci in giardino per illuminare il vialetto

Il primo scopo delle luci all'interno del giardino è quello di impiegare i dispositivi per illuminare il vialetto e facilitare il passaggio. Dal punto di vista estetico si attribuisce un aspetto più vivo alla casa, ma l'impianto serve anche ad accogliere meglio gli ospiti.

 

Le luci si installano ai lati del percorso per orientare l'illuminazione al suolo e creare dei corridoi guidati. La posa su entrambi i lati va bene per un viale largo, altrimenti si possono inserire le luci da una parte o anche posizionarle in maniera alternata sui due versanti.

L'illuminazione della piscina

La presenza di una piscina, oltre ad aiutare le persone a rinfrescarsi in estate, valorizza l'ambiente. Proprio per questa ragione è opportuno utilizzare la luce per metterla in evidenza anche nelle ore notturne. Nell'area si possono organizzare aperitivi e cene, magari inserendo un gazebo.

 

Non si tratta solo di illuminare la zona living del giardino, ma di arredarla, integrando i dispositivi con la piscina a livello estetico e funzionale. I lampioncini da esterno, adatti ed eleganti, si installano a circa due o tre metri dalla vasca, seguendo l'intero perimetro.

La luce nelle zone chiave

Il giardino presenta al suo interno panchine, statue, fontane e altri elementi che arredano e decorano lo spazio. Inserire punti luce nelle vicinanze di tali oggetti per illuminarli è un'ottima idea per mettere in evidenza i componenti e avere un effetto impareggiabile dal punto di vista estetico.

 

Inoltre si può fruire l'area più facilmente dopo il crepuscolo. Servono dispositivi con bassa potenza luminosa. Una luce calda, a meno che non vi siano cemento e metallo, aiuta a conferire uno stile moderno e piacevole alla vista. Con tali materiali è opportuno ricorrere a una luce fredda naturale, che ben si sposa con le strutture.